"La vendita del Manchester United potrebbe essere completata in questa stagione"

Secondo la BBC la famiglia Glazer potrebbe cedere i Red Devils in tempi piuttosto brevi: ecco tutti i dettagli
"La vendita del Manchester United potrebbe essere completata in questa stagione"© EPA

MANCHESTER (INGHILTERRA) - È un periodo di grandi cambiamenti in casa Manchester United: dopo la rescissione del contratto di Cristiano Ronaldo, infatti, è uscita la notizia secondo cui la famiglia Glazer, proprietaria dei Red Devils dal 2005, sarebbe pronta a vendere il club. Una cessione diversa da quella operata da Roman Abramovich con il Chelsea negli scorsi mesi ma che, secondo la BBC, potrebbe avvenire anch'essa in tempi piuttosto brevi, addirittura già in questa stagione. Ormai 17 anni fa, la famiglia Glazer sborsò 790 milioni di sterline per l'acquisizione del club e da allora ne ha spesi più di 1 miliardo in pagamenti di interessi e prestiti, oltre a dividendi azionari, la maggior parte dei quali è andata alla famiglia americana.

I possibili acquirenti del Manchester United: dalla cordata con Beckham a mister Zara
Guarda la gallery
I possibili acquirenti del Manchester United: dalla cordata con Beckham a mister Zara

Manchester United in vendita: richiesta una cifra monstre

Fin dal principio, però, non è sbocciato "l'amore" tra i tifosi e i nuovi proprietari del club. Dissidi che si sono acuiti nel tentantivo, poi fallito, di far parte della Superlega. Papà Malcolm, acquistato il Manchester United nel maggio 2005, affidò la gestione del club ai sei figli: Avram (1960), Kevin (1963), Bryan (1964), Joel (1967), Darcie (1970) e Edward (1971). I più coinvolti sono però Avram e soprattutto Joel, attuali presidenti dei Red Devils. Il clima ostile nei confronti della famiglia Glazer, sarà dunque un punto a favore di chi deciderà di rilevare il club, accolto con tutta probabilità con grandi feste dal popolo dello United. In più si tratta di uno dei club di calcio più famosi al mondo, un vero e proprio brand conosciuto in tutto il globo. È stato sottolineato, però, che una vendita sarà conclusa solo se il prezzo sarà quello giusto, e quindi di gran lunga superiore alla valutazione del Manchester United alla Borsa di New York alla chiusura delle negoziazioni di martedì, che era di 3 miliardi e 797 milioni di euro. Una cifra monstre alla quale andrebbero aggiunti i soldi per lavori urgenti all'Old Trafford. Si era anche pensato alla costruzione di una nuova "casa", ma la famiglia Glazer ha sempre preferito restare nel Teatro dei Sogni, sede dei Red Devils dal 1910 e marchio di fabbrica del club oltre che scenario incredibile delle più belle pagine della storia del club e del calcio europeo.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...