Tuttosport.com

Bertolini: «L'obiettivo dell'Italia? Superare il primo turno al Mondiale»
© www.imagephotoagency.it
0

Bertolini: «L'obiettivo dell'Italia? Superare il primo turno al Mondiale»

Il CT della Nazionale femminile ha parlato a margine della premiazione che l'ha vista entrare nella Hall of Fame delle calciatrici azzurre: «Era tempo di interrompere dopo vent'anni l'assenza del calcio femminile italiano dalla rassegna iridata»

lunedì 20 maggio 2019

TORINO - Sale l'attesa per il debutto dell'Italia al Mondiale femminile, che prenderà il via in Francia il prossimo 7 giugno. Milena Bertolini, CT della Nazionale italiana, ha dichiarato: "Adesso le ragazze della Nazionale italiana stanno lavorando, ci stiamo preparando a Coverciano. C'è grande entusiasmo, una grande motivazione, due aspetti importanti. Il nostro obiettivo, realistico, è quello di passare il primo turno visto che siamo in terza fascia. L'entusiasmo e le qualità nelle ragazze che ho a disposizione ci possono consentire di raggiungerlo. Poi vediamo quello che succede ad essere lì". Queste le parole della Bertolini, che da oggi entra a far parte della 'Hall of fame' del calcio italiano nella categoria giocatrici italiane. 

Tutto sul Mondiale di calcio femminile: dai gironi al regolamento

PASSIONE - "La passione è stata alla base di tutto il movimento femminile - ha aggiunto Bertolini - perché grazie alla passione degli addetti ai lavori e delle mie colleghe il calcio femminile è venuto fuori da un momento duro, e ci ha permesso di raggiungere il grande risultato di arrivare a disputare un Mondiale che sta per iniziare. Era tempo di interrompere dopo vent'anni l'assenza del calcio femminile italiano dal Mondiale".

Record d'ascolti su Sky per il calcio femminile

RICORDI - Milena Bertolini ha consegnato al Museo del calcio due cimeli importanti per lei. "Uno - ha spiegato - è una mia foto con la maglia della Nazionale. Sono stata una giocatrice normale, non come chi mi ha preceduto. Poi ho portato un pallone di una sfida importante per noi, quella contro il Portogallo". Ad accompagnare sul palco Milena Bertolini c'era la capodelegazione della Nazionale femminile italiana, Barbara Facchetti. "Adesso è iniziato un cammino che è di buon auspicio per il futuro - ha affermato Barbara Facchetti - Sono arrivati tanti club italiani in serie A, e poi le dirette delle partite su Sky, con tante bambine che hanno iniziato a giocare a calcio. Fra dieci anni penso che avremmo altri risultati importanti".

Commenti

La Prima Pagina