Mondiali femminili, Inghilterra e Francia ai quarti: il Brasile va a casa
© Getty Images
0

Mondiali femminili, Inghilterra e Francia ai quarti: il Brasile va a casa

Le britanniche si impongono 3-0 sul Camerun tra le proteste mentre le padrone di casa faticano con le sudamericane, vincendo 2-1 ai supplementari 

domenica 23 giugno 2019

TORINO - Francia e Inghilterra approdano ai quarti di finale dei Mondiali di calcio femminile in terra transalpina.  A Le Havre le padrone di casa superano 2-1 il Brasile ai tempi supplementari: al 23’ gol annullato alla francese Gauvin, che tocca di testa il pallone quando è già in possesso del portiere brasiliano Barbara, commettendo così fallo. L’azione è fulminea e la rete, inizialmente convalidata, viene annullata soltanto con l’aiuto del Var. In apertura di ripresa, al 52’, la Francia passa in vantaggio: è ancora la Gauvin ad andare in rete, in spaccata, stavolta in maniera regolare. Tre minuti più tardi il Brasile sfiora il pareggio con la Cristiane, il cui colpo di testa viene deviato sulla traversa dal portiere Bouhaddi. Le sudamericane agguantano il pareggio al 63’ grazie alla Thaisa, che infila in rete di sinistro, dal centro dell’area. Il match si decide ai supplementari con un sinistro al volo della Henry al 2’ del secondo extratime. La Francia affronterà nei quarti di finale, venerdì 28, la vincente di Spagna-Stati Uniti che si gioca domani alle 18.

Tabellino Francia-Brasile

Inghilterra batte Camerun 3-0

In precedenza, nell’altro ottavo di finale di oggi, l’Inghilterra ha battuto 3-0 il Camerun a Valenciennes. Le reti portano la firma della Houghton al 14’, della White al 45’ e della Greenwood al 58’. Nei quarti di finale, giovedì 27, le inglesi affronteranno la Norvegia. Pesanti proteste delle giocatrici del Camerun che per due volte hanno interrotto il gioco e minacciato di abbandonare il campo per protesta contro arbitro e Var: nel primo tempo hanno contestato la decisione del Var di convalidare il gol della White, inizialmente annullato con tanto di bandierina alzata dalla guardalinee. Nella ripresa la protesta è nata dalla decisione del Var di annullare la marcatura della camerunese Nchout, che avrebbe potuto riaprire il match.

Inghilterra-Camerun: statistiche e curiosità

Francia Brasile

Commenti

La Prima Pagina