Bertolini: “Soddisfazione enorme. Ora serve il calore degli italiani”
© Getty Images
0

Bertolini: “Soddisfazione enorme. Ora serve il calore degli italiani”

La ct dell’Italia femminile dopo il 2-0 alla Cina e il passaggio ai quarti: “Più si va avanti e più il livello si alza, stiamo facendo grandissime cose”

martedì 25 giugno 2019

MONTPELLIER (Francia) - "Siamo ai quarti, è un regalo bellissimo ed è una soddisfazione enorme". Queste le dichiarazioni di Milena Bertolini nel post partita di Italia-Cina, ottavo di finale del Mondiale femminile. Vittoria per 2-0 da parte delle azzurre che centrano l'accesso ai quarti di finale: “È stata una partita molto difficile, forse non giocata bene ma abbiamo portato a casa un risultato importante - ha sottolineato la ct dell'Italia femminile ai microfoni di Sky - Siamo contente perché stiamo facendo grandissime cose. Abbiamo bisogno del calore degli italiani, più si va avanti e più il livello si alza". (Italpress)

Giacinti: “Gol che ripaga di tanti sacrifici”

"Sono contenta, dopo tanti sacrifici ce l'ho fatta a realizzare un sogno, segnare un gol al Mondiale. Ringrazio le mie compagne, i miei genitori, la mia famiglia, lo dedico alla mia nonna che non c'è più. Non riesco ancora a realizzare tutto l'affetto che l'Italia ci trasmette, è bellissimo, lo sentiamo da qui, siamo molto felici", ha spiegato ai microfoni di Raisport. "Arrivare ai quarti vuole dire tanto per questo splendido gruppo, questo staff incredibile”.

Bonansea: “Ho pianto”

"Siamo tre le prime otto al mondo, è una cosa fantastica, dopo una partita durissima. Oggi ho corso tanto, ho fatto tanta fatica - riconosce - ma giocavamo contro una squadra molto organizzata, dovevamo prenderle in contropiede, pressandole. Ci siamo riuscite e alla fine ho pianto. La nostra è stata una partita di sacrificio - aggiunge la bomber azzurra - io dovevo correre da tutte le parti per fermarle, non ho segnato ma ci ha pensato qualcun'altra e va bene cosi. Ho sempre detto che non c'è nulla di scritto, siamo state formidabili. Arrivare prime nel girone è stata la chiave di essere arrivate fin qui". Adesso Olanda o Giappone: "Sono due squadre difficili, ma ci devono temere anche loro, visto che siamo arrivate fin qui". 

Bartoli: “Continuiamo a sognare”

È un'emozione grandissima, siamo arrivate ai quarti, per noi è un grande obiettivo e vogliamo continuare a sognare e far sognare tutti gli italiani. È stata una partita abbastanza difficile, loro attaccavano, erano corte, aggressive", ha spiegato l'azzurra ai microfoni di Raisport. "Siamo riuscite a sbloccare il risultato e poi a chiuderla e questo è stato fondamentale. Forse ci è mancato un po' il palleggio. Ma l'importante è la vittoria. Rivedremo la partita, ora ci godiamo questa grande vittoria", ha concluso.

Commenti

La Prima Pagina