Euro2021: Italia contro Georgia e Malta per mantenere il primato
© Getty Images
0

Euro2021: Italia contro Georgia e Malta per mantenere il primato

Le Azzurre, prime con la Danimarca nel girone B di qualficazione, vogliono altri sei punti: Milena Bertolini punta su bomber Girelli 

mercoledì 6 novembre 2019

TORINO - Prosegue il cammino della Nazionale di Milena Bertolini verso Euro 2021. Le Azzurre scenderanno in campo contro la Georgia venerdì 8 novembre (ore 17.30, in diretta su Rai 2) allo Stadio 'Ciro Vigorito' di Benevento e contro Malta martedì 12 novembre (ore 14.15, in diretta su Rai 2) allo Stadio 'Teofilo Patini' di Castel di Sangro. La Ct punta alla quinta vittoria nel girone: al momento le Azzurre sono a punteggio pieno insieme alla Danimarca e ottenere sei punti nelle prossime contro Georgia e Malta - ferme a quota zero - significherebbe compiere un deciso pesso avanti e potersi giocare il primo posto nello scontro diretto con le danesi. Tra le giocatrici più in forma per l'obiettivo spicca Cristiana Girelli. L'attaccante bianconera, in gol in tutte le giornate di campionato e in Supercoppa contro la Fiorentina, è una delle protagoniste più brillanti di inizio stagione, e una delle migliori interpreti del calcio azzurro al femminile (oltre al grande Mondiale in Francia, indimenticabile la sua tripletta contro la Giamaica, non ha mancato l'appuntamento col gol in nessuna delle quattro gare giocate finora in chiave Europei). La bomber juventina però richiama l'attenzione sulle avversarie della Nazionale: "Georgia e Malta sono due squadre che si chiudono molto, dovremo avere pazienza, far girare la palla e imporre il nostro gioco come ci è riuscito con la Bosnia. Sono punti fondamentali che non dobbiamo perdere per strada". Attenzione ai punti anche in campionato, dove - spiega - il livello è più alto: "La Serie A è cresciuta e adesso si fa fatica anche contro le squadre meno importanti".

Euro2021: Italia contro Georgia e Malta per mantenere il primato

Dopo il Mondiale aspettative alte, Girelli: "Vogliamo questa responsabilità"

Dopo il Mondiale le Azzurre hanno faticato a trovare brillantezza e condizione fisica, ma l'attaccante bianconera è convinta della crescita del gruppo, e non la spaventano le aspettative che si sono create sull'intera squadra: "Adesso tutti pretendono tanto da noi, ma questa responsabilità ce la prendiamo volentieri. È stato importante rigiocare in casa, a Palermo abbiamo trovato un calore di cui ci nutriamo e che ci ha aiutato a dipsutare una grande gara. Forse c'è stata un po' di superficialità nelle prime partite di qualificazione, ma poi è venuta fuori la nostra personalità"

Contro Georgia e Malta, il Ct Bertolini chiama veterane ed esordienti

L'elenco delle convocate a Coverciano:

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Roberta Aprile (FC Inter), Alessia Piazza (Milan);

Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Laura Fusetti (AC Milan), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina Women), Elena Linari (Atletico Madrid), Linda Tucceri Cimini (AC Milan);


Centrocampiste: Valentina Bergamaschi (AC Milan), Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Juventus), Manuela Giugliano (AS Roma), Benedetta Glionna (Hellas Verona), Giada Greggi (AS Roma), Gloria Marinelli (FC Inter), Martina Rosucci (Juventus);


Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Deborah Salvatori Rinaldi (AC Milan), Daniela Sabatino (Sassuolo), Stefania Tarenzi (FC Inter).







nazionale Italia Bertolini Azzurre Qualificazioni Sosta Malta Georgia

Caricamento...

La Prima Pagina