Serie A: torna il campionato, sabato c'è Inter-Juventus

La Vecchia Signora fa visita alle nerazzurre, l’undici di Montemurro vuole confermare l’imbattibilit? e consolidare il comando della classifica

Serie A: torna il campionato, sabato c'è Inter-Juventus© Juventus FC via Getty Images

VINOVO - La Serie A di calcio femminile scende di nuovo in campo per la 7a giornata di campionato. Dopo la sosta di due settimane per via degli impegni della Nazionale italiana con le qualificazioni ai Mondiali 2023 – che ha visto le Azzurre battere 3-0 la Croazia e 5-0 la Lituania sulla scia dei gol bianconeri (due reti per Cernoia e una rete a testa per Girelli, Gama e Caruso) – la Juventus riprende la concentrazione sulla massima competizione e prepara l’importante gara contro l’Inter dell’ex Rita Guarino, che a Torino ha collezionato quattro Scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa. Il match si giocherà allo Stadio Breda di Sesto San Giovanni sabato 30 ottobre alle 14.30. La squadra di Joe Montemurro si presenta di fronte all’Inter forte della sua imbattibilità in campionato e con in tasca il record delle 30 vittorie consecutive: la Vecchia Signora, infatti, fino ad ora non ha mai perso e guida la testa della classifica – insieme al Sassuolo che se la vedrà con la Roma – con 18 punti realizzati e una striscia positiva in trasferta fatta di 14 successi considerando anche la passata stagione. I pronostici sembrerebbero essere tutti a favore della Juventus, che nei quattro precedenti di Serie A ha sempre vinto contro le nerazzurre che però sono alla ricerca del terzo centro casalingo consecutivo dopo le vittorie con Lazio e Roma. Le intenzioni sono quelle di confermare la quarta posizione in classifica o addirittura tentare il colpo affiancando o scavalcando il Milan in caso di pareggio o sconfitta delle ragazze di Ganz con la Fiorentina. In casa, inoltre, in questo avvio di campionato l’Inter non ha mai subito gol.

Cernoia e Caruso in gran forma

Toccherà quindi all’undici di Montemurro violare il clean sheet del club milanese, magari approfittando della splendida forma di giocatrici come Cernoia e Caruso, che a inizio ottobre ha rinnovato il suo contratto fino al 2024, o con bomber Girelli che, contro la squadra di Guarino, è la miglior marcatrice tra le bianconere con cinque realizzazioni personali. Tra i punti di forza della numero 10 il gol di testa: dall’avvio del massimo torneo nazionale 2020-21 ad oggi, le sue marcature di testa sono state nove sulle 18 totali della squadra. Con lei, Gama promette battaglia: il suo ultimo dei due gol in Serie A da giocatrice bianconera è arrivato proprio contro l’Inter lo scorso maggio in casa, mentre dall’altra parte Polli è l’unica giocatrice attualmente in nerazzurro ad aver segnato in campionato contro la Juve, ma con la maglia dell’Empoli. Occhio però all’ispirata Marinelli e all’entusiasmo di Njoya. Insomma, al Breda di Sesto San Giovanni si prevede equilibrio e spettacolo, e la Vecchia Signora dovrà mostrare tutto il carattere che contraddistingue una prima della classe, oltre che la squadra dei record.

Il Milan in trasferta a Firenze, domenica occhi puntati su Roma-Sassuolo

La 7a giornata di Serie A parte sabato alle 12.30 con lo scontro di bassa classifica tra Empoli e Lazio, quest’ultima a caccia del primo successo stagionale. A seguire Inter-Juve e Pomigliano-Hellas Verona, in contemporanea alle 14.30. Domenica, invece, il lunch match è tra Fiorentina e Milan, mentre a chiudere la giornata ci penseranno Roma-Sassuolo e Napoli-Sampdoria, entrambe alle 14.30.

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...