Tuttosport.com

Il Catania fa il punto su tutte le comproprietà

Da Tachtsidis e Lodi con il Genoa ad Andujar con il Napoli, passando per Fedato con la Samp, sono ben quattordici i nomi di giocatori sul piatto per i quali bisognerà trovare accordi entro il 20 giugnotwitta

venerdì 6 giugno 2014

CATANIA – In casa Catania, come del resto sta accadendo in varie parti d'Italia, c'è sul piatto la situazione degli accordidi partecipazione. Una situazione che quest'anno è del tutto differente dal solito, visto che l'istituto della compartecipazione è destinato a tramontare al termine della prossima stagione. E quindi, per i rossazzurri come per tutte le altre realtà, ci si troverà di fronte a due alternative: prolungare l'accordo, al massimo per una stagione, o risovlere il tutto. E la decisione andrà presa entro le ore 19 di venerdì 20 giugno. Dalle 20.30 infatti si apriranno le buste. In caso di mancato deposito, ai sensi della normativa vigente, il calciatore rimarrà tesserato a titolo definitivo per la società già titolare del tesseramento.

 

TUTTE LE PARTECIPAZIONI - In casa Catania, sono 14 le situazioni da sistemare: Panagiotis Tachtsidis (partecipazione Genoa), Mariano Andujar (Napoli), Rocco Benci (Sorrento), Luca Calapai (Modena F.C.), Roberto Cappai (Castel Rigone), Andrea Catellani (Spezia), Alfredo Donnarumma (A.S. Cittadella), Francesco Fedato (U.C. Sampdoria), Francesco Lodi (Genoa), Gianluca Maran (Bassano Virtus), Raphael Alves De Lima Martinho (Hellas Verona F.C.), Giuseppe Messina (Pro Patria), Francesco Nicastro (A.C. Rimini) e Giordano Pantano (Sorrento).

Tutte le notizie di Verona

Approfondimenti

Commenti