Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juve-Iturbe: è il giorno dell'assalto al Verona

Marotta torna a incontrare i gialloblù per trovare l’accordo. Ma l’Atletico è una minaccia vera: offre 28 milioni ai venetitwitta

lunedì 14 luglio 2014

TORINO - L’attesa si è protratta per settimane, fintantoché il nome di Juan Manuel Iturbe è rimbalzato da un capo all’altro del mercato. Ora, però, è giunto il momento di chiudere la questione. E la Juventus, in questo senso, si pone in primissima fila. Oggi Beppe Marotta ha in programma un altro incontro con i vertici del Verona. I bianconeri hanno voglia di siglare l’intesa, anche per consentire ad Antonio Conte di tornare a fare le prove di quel benedetto 4-3-3, abbandonato due anni fa quando Simone Pepe cominciò a fare a pugni col destino, che lo punì a base di infortuni assortiti.

IL SUMMIT - In giornata, dunque, la Juve conta di chiudere - se le condizioni lo consentiranno - l’affare Iturbe. Il giocatore, nel frattempo, ha archiviato i giorni di vacanza passati in Brasile al “seguito” dell’Albiceleste e non vede l’ora di partire. Non sta più nella pelle, l’attaccante argentino con passaporto pure paraguaiano: fosse per lui, salirebbe sul primo volo per Caselle, visto che ad ogni modo in corso Galileo Ferraris investirebbero un bel mucchio di soldi pur di averlo a Vinovo. Il denaro, appunto: l’ultima proposta di Marotta si attesta sui 25 milioni, comprese una o due contropartite tecniche, da individuare in una rosa comprendente i centrocampisti Marcel Buchel (ultima stagione in B a Lanciano), Fausto Rossi (che piace pure a Cagliari e Udinese in Italia, Evian, Cor doba, Elche e Panathinaikos all’estero) e Luca Marrone (che si allenerà da oggi con Conte, ma può comunque essere inserito nella trattativa). “Balla”, tutt’altro che a margine, Fabio Quagliarella, già in orbita Torino (oggi Marotta vedrà pure Urbano Cairo) e Samp.L’intesa col Verona potrebbe essere siglata anche sulla base di 27 milioni, ma si tratta - per la Juve - di una cifra limite, per ora non preventivata nel concreto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport


Marco Bonetto
Antonino Milone

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti