Tuttosport.com

© LaPresse

Juve: non solo Cavani: ecco i prossimi colpi

Un bomber, un'altra punta e un centrocampista. Liverpool e Siviglia su Llorentetwitta

sabato 16 maggio 2015

TORINO - Siccome sognare non è un reato, considerata anche la straordinarietà di una stagione già così strepitosa, è lecito porsi il seguente interrogativo: ma che razza di squadra rischia di diventare la Juventus nel prossimo futuro? Col 33° scudetto in saccoccia e due finali da giocarsi a viso aperto (più o meno, a Berlino...), i campioni d’Italia pianificano altri grandi colpi, mentre Paulo Dybala è soltanto l’antipasto di un mercato che promette botti pesanti. Certo, sostenere che Beppe Marotta e Fabio Paratici monitorino la situazione di Edinson Cavani non dà la certezza in automatico che il Matador arrivi a Torino, però c’è ottimismo, sull’uruguaiano, su un altro attaccante, su un centrocampista. All’insegna di una Juve sempre più europea.

Le altre mosse
Nell’attacco bianconero, oltre ad Alvaro Morata e (forse) Carlitos Tevez, la figura del Matador starebbe a pennello. Ulteriori novità sono in previsione, visto che Simone Zaza lascerà il Sassuolo per la Juve andando a rinfoltire il reparto offensivo. Sarà dura trovare spazio, ad ogni modo, per l’attuale cannoniere dei neroverdi, però la pista sembra tracciata. In uscita, oltre ad Alessandro Matri e (probabilmente) Kingsley Coman, ci sarà pure Fernando Llorente, per il quale Marotta sta ricevendo numerosi apprezzamenti da parte di club di spessore: al momento, in pole position si piazzano Liverpool e Siviglia, finalista di Europa League nelle ultime due edizioni. Capitolo centrocampo, dove la permanenza o meno di Paul Pogba condiziona le strategie juventine in entrata. Detto che sul Polpo il pressing di Real Madrid, Barcellona e Manchester City (su tutti) è realtà, in corso Galileo Ferraris non smettono di seguire Axel Witsel, a 26 anni, in Italia non ha mai giocato e direbbe sì a un’esperienza di valore al di fuori dei confini russi. Legato allo Zenit San Pietroburgo per altre due stagioni, l’eclettico centrocampista è stato già oggetto di un paio di proposte lanciate da Torino: Juve disposta a sborsare anche 20 milioni, a maggior ragione su spinta del padre Thierry. In difesa arriverà sicuramente Daniele Rugani che, tuttavia, potrebbe essere prestato a un altro club per accumulare ulteriore esperienza (l’accordo non scontenterebbe nessuno, compreso il calciatore): il Genoa si è già mosso, ma non resterà solo.



Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti