Tuttosport.com

Tevez "regala" altri due gioielli

Tevez "regala" altri due gioielli

Oltre a Vadalà, Cristaldo e Pavòn, spuntano le opzioni bianconere su Cubas e Bentancurtwitta

venerdì 26 giugno 2015

di Roberto Colombo

TORINO - Il day after l’ufficialità del ritorno al Boca Juniors di Carlitos Tevez resta una fitta nebbia attorno a due particolari della trattativa, non propriamente trascurabili. Come abbiamo già riportato nell’edizione di ieri, c’è una sostanziale differenza nella cifra pagata dal club di Buenos Aires tra quanto riportano ambienti vicini alla Juventus e quanto sostengono i media argentini.

CINQUE MILIONI O... - Ricapitoliamo: più e più volte nelle ultime settimane s’è detto che la Juventus non avrebbe ostacolato la volontà del giocatore di tornare a vestire la casacca xeneize a patto di non dover mettere a bilancio una minusvalenza. Per questo è stato ripetuto ai quattro venti che il prezzo del cartellino dell’ormai ex bianconero s’aggirava attorno ai 5 milioni Carlitos Tevez, 31 anni, ha salutato la Juve il 6 giugno: l’esperienza biennale in Italia si è chiusa con la finale di Champions (ANSA) (più contropartite/opzioni). Nella serata di Buenos Aires, la notte tra mercoledì e giovedì in Italia, però, dalle parti di La Boca hanno iniziato a rimbalzare voci incontrollate. Secondo alcune confidenze attribuite a El Tano Angelici la cifra scucita sarebbe di molto inferiore. Qualcuno sostiene addirittura che nelle casse della Juventus non sarebbe finito nemmeno un centavo de peso, un centesimo di euro. Al momento riscontri ufficiali sulla cifra esatta non ce ne sono e in attesa di un comunicato dei due club si può solo immaginare che, come in ogni aspetto della vita, la verità stia nel mezzo...

LA SMENTITA - Interpellato in esclusiva ieri da Tuttosport, Cesàr Martucci, segretario generale del club porteño (e di fatto braccio destro del presidente Angelici) ha però smentito categoricamente che Tevez sia tornato a casa senza che il Boca abbia dovuto pagare un euro. «Non ho mai dichiarato che l’operazione sia stata gratuita - ha spiegato -. Al momento non posso nemmeno rivelarvi con esattezza quali giocatori siano stati inseriti dal presidente nella trattativa con i bianconeri. E questo solo perché il presidente non è ancora tornato qui da noi a Buenos Aires».

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: CalciomercatoJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti