Tuttosport.com

Pier Silvio Berlusconi: «La Juve? Senza Tevez e Pirlo ha perso molto»
© ANSA

Pier Silvio Berlusconi: «La Juve? Senza Tevez e Pirlo ha perso molto»

Il numero uno di Mediaset parla pure di Ibra: «Sarebbe il giocatore ideale per questo Milan»twitta

mercoledì 1 luglio 2015

TORINO - A margine della presentazione dei palinsesti di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ad del gruppo televisivo, torna a parlare di mercato, da dirigente e da tifoso: «Magari il Paris Saint Germain lasciasse libero Ibrahimovic. Sono convinto che i ritorni non facciano mai bene, ma Ibra per forza, personalità, carisma, freschezza e tonicità fisica sarebbe il giocatore ideale per questo Milan. Mi sembra un’operazione complicata, anche dal punto di vista economico, ma vediamo. Da tifoso dico: magari!». Ma oltre ai sogni, Berlusconi jr va sugli acquisti concreti, Bertolacci e Bacca: «Bertolacci l’ho seguito anche la scorsa stagione, è bravo, giovane e italiano. Avevamo bisogno di un innesto in quel reparto ed è un ottimo acquisto. Pagato tanto? No, non è vero. Bacca? Sono sincero e dico che non lo conosco così bene per esprimere un giudizio, ma mi fido delle persone che mi assicurano che sia molto forte».

NEMICA JUVE - Chiusura sulla regina della Serie A ormai da troppi anni, per non infastidire il gotha rossonero: «La Juve ha perso molto con le cessioni di Tevez e Pirlo e per dire che campionato potrà fare sarà necessario vedere con chi li sostituirà. L’obiettivo del Milan? Lottare per tornare in Europa League è il minimo, anche se il Milan deve puntare a qualificarsi subito per la Champions e quindi ai primi tre posti. Con Mihajlovic possiamo farcela: è un tecnico di polso, di carattere, uno che trasmette determinazione. Ci voleva uno come lui. Il nuovo stadio? Magari lo chiameremo Premium Stadium, ma da nostalgico vorrei che il Milan restasse a in un San Siro restaurato. A me il Meazza porta alla mente bei ricordi e da tifoso lasciarlo non sarà facile. Balotelli? Ormai non posso dire più niente di positivo neanche io che l’ho sempre difeso».

Tags: CalciomercatoMilanBerlusconiIbrahimovic

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti