Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juve, per la 10 la sorpresa è Ozil
© EPA

Juve, per la 10 la sorpresa è Ozil

Non solo Oscar e Isco: se parte uno tra Pogba e Vidal, si può dare l’assalto anche al campione del mondotwitta

venerdì 10 luglio 2015

di Marco Bonetto

TORINO - L’indiscrezione è roboante, per il semplice motivo che stiamo parlando di uno dei migliori trequartisti in azione sul suolo europeo. Mourinho lo etichettò addirittura così, un paio di anni fa: «Ozil è il miglior numero 10 al mondo. Con la sua visione di gioco e la sua personalità, a Madrid rese le cose più facili a me e ai suoi compagni. Nelle sue qualità rivedo sia Figo sia Zidane». Ma se Mou pende ancora idealmente dalle labbra del turco con passaporto tedesco (e campione del mondo con la Germania), Wenger, che allena Ozil da 2 stagioni all’Arsenal, ha già ampiamente dimostrato di non essere così succube delle doti e delle caratteristiche tattiche del trequartista. Lui, che pure fece grandi pressioni per strapparlo ai blancos, quando Ancelotti approdò a Madrid: e riuscì a mettere le mani sul tedesco alla modica cifra di 50 milioni. Ma sono proprio i rapporti non eccelsi tra il tecnico dei Gunners e Ozil ad aver fatto alzare le antenne a più di un club, di recente come nel passato: un anno fa, ad esempio, si era mosso il Bayern. Adesso, si registrano sondaggi del Psg, del City, ma anche - ecco la sorpresa - della Juventus. Diceva a inizio settimana Agnelli, in conferenza, che «il 10 è un numero che ha sempre fatto sognare. Però può indossarlo solo un giocatore con determinate caratteristiche, un fenomeno. Soprattutto se parliamo della maglia numero 10 della Juventus. Al momento opportuno valuteremo. Ma è già anche successo che non sia stata assegnata. E se questo dovesse accadere pure quest’anno, non ne faremo una tragedia».

ALLEGRI SPERA - La Juventus è disposta a muoversi solo per un «fenomeno», per l’appunto. D’altra parte giudizi analoghi erano già stati dispensati da Marotta e Allegri. E il tecnico, anche pubblicamente, ha espresso il desiderio di inserire negli organici un trequartista di qualità (in alternativa, avanti con un’ala alla Cudrado, per intenderci).

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Tags: CalciomercatoJuventusOzilArsenalPremier League

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti