Tuttosport.com

Bomber Toro, l'ora della verità
© www.imagephotoagency.it

Bomber Toro, l'ora della verità

Il cesenate Defrel sceglie tra oggi e domani. Se va al Palermo toglierà spazio a Belotti...twitta

lunedì 20 luglio 2015

di Marco Bo

TORINO - La partita a poker per l’attaccante granata entra nel vivo. Il tempo dei rilanci è terminato, e così al tavolo verde, dove in palio c’è il bomber per questa stagione ormai alle porte, irrompe il momento in cui si “vede” e si calano le carte. La situazione è piuttosto chiara con protagonisti Torino e Palermo uno di fronte all’altro e una serie di opportunità concatenate tra loro. Ribadito che in ballo ci sono il cesenate Defrel, il palermitano Belotti, l’ex rosanero Hernandez e Seferovic, sul quale il Toro è tornato a riflettere, tutto dipenderà da cosa deciderà di fare il francese che entro domani, se non addirittura già oggi, dovrà dare una risposta a Zamparini dopo che il patron ha già trovato l’accordo sul prezzo del suo cartellino con il Cesena. In realtà Defrel è molto tentato dall’idea di finire in granata alla corte di Ventura e non a caso pure il Toro avrebbe trovato di fatto l’ìntesa con il club romagnolo per ottenere l’attaccante dal quadricipite potente. In base a ciò che sceglierà monsieur Gregoire, dunque, si innescherà poi l’effetto domino.

Perchè se dovesse accettare l’offerta dei rosanero, ecco che a quel punto subirebbero un sensibile rialzo le azioni di Belotti in granata. Pare che l’attaccante dell’Under 21 abbia sentito i compagni di nazionale Benassi e Baselli, arrivato da pochi giorni a Bormio, ricevendo commenti entusiasti sul gruppo e il tipo di lavoro che si svolge con Ventura. Dunque Belotti non vede l’ora di sapere che Defrel ha scvelto il Palermo per avvicinarsi così all’universo granata che diventerebbe una sorta di Università degli azzurrini: a quel punto sarebbero 4: Benassi, Baselli, Zappacosta e, appunto, Belotti.

ALTRO CHE LINEARE - Sembrerebbe tutto abbastanza semplice e lineare ma non è affatto così. Perché Zamparini non è ancora entrato completamente nell’ottica di cedere Belotti e in ogni caso per lui vorrebbe molti soldi in più rispetto a quelli che ha in mente di spendere Cairo, ovvero al massimo 5.5/6 milioni.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Tags: CalciomercatoTorinoBelottiDefrel

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti