Tuttosport.com

Jacobelli: «Bravo Milan, ma stavolta Balotelli non può sbagliare»

Se Ibra non s'offende, il ritorno di Mario in rossonero è un'operazione ancora più intrigante...twitta

domenica 23 agosto 2015

di Xavier Jacobelli

MILANO - Balotelli al Milan, praticamente gratis per un anno. Il botto è clamoroso, gli effetti possono essere dirompenti.  Mai dire mai sul mercato, prima regola non scritta e sempre valida.  Se Ibra non s'offende, il ritorno di Mario in rossonero è un'operazione ancora più intrigante. È' la dimostrazione che nulla è impossibile, che Mihajlovic ha fegato e carattere per raccogliere la sfida: riportare all'onor del mondo uno dei migliori talenti del calcio italiano che negli ultimi tre anni s'è perso per strada. Ecco, qui sta il punto: stavolta, Balotelli non può sbagliare. In America si dice che ogni uomo abbia diritto alla seconda possibilità. Inter, City, Milan, Liverpool, Milan: per Mario, questa è la quinta e ultima. Ha appena compiuto venticinque anni: sa quel che vale, sa quel che ha perso, sa quel che può riconquistare. Dipende solo da lui e lui è il primo a saperlo. Ascolti Mihajlovic che gli offre un'insperata occasione, lo segua pedissequamente, si guardi dal piantare casini e, soprattutto, ci dia dentro senza requie. Gli inglesi lo chiamano the incredible power of believing in yourself: l'incredibile forza che nasce dal credere in se stesso. Balotelli conosce benissimo l'inglese. Ma è l'esame di italiano che ora deve superare. Caro Mario, alla faccia di tutto e di tutti, crediamo ancora in lei così come il Milan crede ancora in lei. Bentornato.

Tags: MilanBalotelliCalciomercato

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti