Tuttosport.com

Calciomercato Torino, crocevia Bruno Peres: l’Inter lo vuole
© MANUELA VIGANTI

Calciomercato Torino, crocevia Bruno Peres: l’Inter lo vuole

I nerazzurri, avversari di domenica, l’hanno messo nel mirino. Come le big europee, dal Psg al Bayern. Ma Cairo sotto i 20 milioni non scende  twitta

venerdì 1 aprile 2016

di Elvira Erbì

TORINO - Il futuro allo sprint, come da indole naturale. Per Bruno Peres e il Toro otto partite da vivere in apnea, con determinazione ma cercando di non appesantire l’evento, volta per volta, con troppa pressione. Serve un po’ di leggerezza d’animo per indirizzare il futuro. Il ventiseienne, in particolare, non è mai riuscito a mettere insieme un filotto di gare positive. La sua stagione è tutta un su e giù; oppure, si legge nei giudizi, grande in attacco, deficitario in difesa.

TUTTO SUL MERCATO DEL TORINO

I NUMERI - Fin qui il brasiliano volante ha disputato 23 match in campionato, per un totale di 1983 minuti e con all’attivo 7 cartellini gialli. Ha creato spesso superiorità numerica davanti, trovando anche due calci di rigore. Ma nel complesso non ha dato quanto poteva dare, visti i suoi immensi mezzi. In casa, poi, spesso è stato sostituito perché non regge fino in fondo, perdendo energie nervose oltremisura.

QUELLO ZERO - Ma è sorprendente, in particolare, quello zero alla casella gol. Come è possibile che un giocatore della sua classe, con il dribbling nel sangue e la predisposizione al tiro non sia ancora andato a segno? Giampiero Ventura ha tentato anche il cambio di fascia, da destra a sinistra - situazione che gli apre il destro nella conclusione -, ma la situazione non è cambiata. Sempre e solo lampi, mai partite da crac, o meglio da craque come scrivono nel suo Paese. Resta nella mente di tutti la favolosa rete segnata nello scorso campionato nel derby di andata, quello perso dai granata 2-1 allo scadere, dopo errore di Marco Benassi e conclusione al fotofinish di Andrea Pirlo. Sembra una vita fa, in effetti. Si aspettavano tante repliche, in questa stagione, eppure niente, solo accenni, tiri svirgolati o ribattuti. Davvero inspiegabile, viste le doti in possesso del laterale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione completa di Tuttosport

Tags: CalciomercatoTorinoBruno PeresInter

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti