Tuttosport.com

Calciomercato Juventus, rinnovo Allegri: la firma è ancora rimandata
© MANUELA VIGANTI

Calciomercato Juventus, rinnovo Allegri: la firma è ancora rimandata

L'accordo c'è, ma il tecnico chiede il progetto del mercatotwitta

lunedì 18 aprile 2016

di Marina Salvetti

TORINO - Sarà anche una formalità, la firma sul rinnovo fino al 2018 del contratto di Massimiliano Allegri, ma per il momento non s’ha da fare. Almeno sul fronte del tecnico che vuole attendere la fine della stagione per pianificare il futuro e condividere il progetto bianconero. L’accordo tra le parti c’è, manca però ancora la programmazione del mercato: l’allenatore vuole garanzie sulla campagna acquisti che la Juventus si appresta a compiere, rassicurazioni sul rafforzamento della rosa e, soprattutto, sul capitolo cessioni. «Quando parleremo del famoso contratto pianificheremo il futuro - ha detto -. Quando si lavora per una società o si condivide o si va via. La realtà dei fatti è che la Juventus lavora molto bene sul futuro. Poi ci sono esigenze di mercato, bisogna lavorare bene con cinismo e realismo. Se questi ragazzi resteranno questa squadra in 2-3 anni può tornare in finale di Champions».

CHIAREZZA - Ecco, dopo la rivoluzione della scorsa estate, Allegri non vorrebbe ritrovarsi quest’anno senza Pogba e Morata e ripartire da zero. Il desiderio è quello di continuare il progetto tecnico perché non nasconde l’ambizione - sua e del club - di andarsi a giocare un’altra finale di Champions. E per farlo ha bisogno che vengano riconfermati in blocco i campioni, con l’innesto di qualche altro big. Ma adesso è prematuro parlarne, come sostiene Allegri. «Quando ci si mette al tavolo per fare un contratto bisogna poter fare dei bilanci - ha spiegato approfondendo la questione -. Noi non possiamo ancora metterci a parlare di futuro perché abbiamo ancora in ballo lo scudetto e finché non abbiamo raggiunto almeno questo obiettivo non parleremo di niente. Indipendentemente dal contratto, ci si mette tutti gli anni al tavolo per parlare del futuro, per vedere che cosa è andato bene e che cosa va migliorato. E’ successo l’anno scorso e pure quello prima, anche se sono arrivato con la squadra già in ritiro, questa è la prassi, occorre pianificare». Il matrimonio fra Allegri e la Juventus è destinato a proseguire, ma il Conte Max vuole chiarezza: quest’anno ha compiuto quasi un miracolo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Serie AJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti