Calciomercato Juventus: Benatia sbotta, bianconeri a braccia aperte

Lo sfogo del centrale: «Il Bayern tratta altri difensori? E quindi io...»

Calciomercato Juventus: Benatia sbotta, bianconeri a braccia aperte© REUTERS

TORINO - Più che scaldarsi, la pista Benatia si surriscalda. Ad alzare la temperatura è il giocatore stesso, che per la seconda volta in pochi giorni ha detto chiaramente al Bayern Monaco di essere pronto a togliere il disturbo. Messaggio che rafforza le ambizioni della Juventus, la quale pensa all’ex romanista per rendere ancora più forte il reparto davanti a Gigi Buffon. A far mollare il “freno” a Benatia è stato il caso Hummels: nei giorni scorsi il Borussia Dortmund ha spifferato (e ufficializzato) la trattativa del centrale con i bavaresi. «Hummels ha chiesto di essere ceduto e ha espresso il desiderio di vestire la maglia del Bayern». Benatia è abbastanza intelligente e navigato per capire che il suo futuro all’Allianz Arena sia molto più che in bilico: «Il Bayern – ha detto il marocchino ieri a Sky Sport dopo il pareggio con il Borussia Moenchengladbach - sta trattando Hummels. Io non ho problemi, se dovrò andare via me ne andrò, ma prima voglio finire bene questa stagione. Sto vivendo un momento importantissimo come calciatore e non farò come la società che ha voluto parlare di mercato prima di una semifinale di Champions». Sincero e tutt’altro che tenero col Bayern.

DYBALA ESCLUSIVO - estratto dell'Intervista di Tuttosport del 1° maggio
Guarda il video
DYBALA ESCLUSIVO - estratto dell'Intervista di Tuttosport del 1° maggio

ALLEGRI: SPERO CHE MORATA RIMANGA

Il divorzio in estate sarà quasi inevitabile e la Juventus è in pole per riportare in Italia l’ex difensore di Roma e Udinese. I tedeschi lo valutano 20 milioni, ma di questo passo il cartellino del marocchino è destinato a deprezzarsi ulteriormente. Benatia sta diventando una “grana” per il Bayern e i campioni d’Italia per “risolverla” chiederanno uno sconto. Marotta e Paratici sono attivi su tutti i fronti, a partire dall’attacco. Con Alvaro Morata diretto a Madrid – il Real eserciterà il “diritto di recompra” - la Juventus è costretta a muoversi di conseguenza: se da un lato verrà fatto un tentativo per provare ad acquistare lo spagnolo (Marotta è pronto ad offire 20 milioni), dall’altro continua l’inseguimento a Edinson Cavani (Psg). L’ex napoletano vuole lasciare Parigi e in settimana avrà un confronto con la dirigenza. Il Matador è intrigato dalla Juventus, ma quella bianconera non è l’unica opportunità. Cavani ha ricevuto offerte anche da Chelsea, Manchester United, Atletico Madrid e in Cina lo tentano con una proposta shock: 35 milioni per 3 anni. Tra le priorità c’è sempre André Gomes. La trattativa è in fase avanzata, seppur il Manchester United non si sia ancora arreso. L’incontro della Juve con Jorge Mendes, potente manager di André Gomes, e con il Valencia è dato per imminente. In mediana i campioni d’Italia cercono almeno un altro elemento: si va da Biglia (Lazio) a Kanté (Leicester), a profili diversi come Isco (Real Madrid) e Pastore, utilizzabili sia da mezzali sia da trequartisti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

«IPOTESI JUVE PER MASCHERANO»

Allegri: "Morata? Speriamo possa restare"
Guarda il video
Allegri: "Morata? Speriamo possa restare"

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...