Tuttosport.com

Juventus-Pogba: affare fatto, ma da chi?

Juventus-Pogba: affare fatto, ma da chi?

Gli inglesi criticano Mourinho. Pogba mancherà alla Juve, la Juve mancherà più a Pogbatwitta

martedì 9 agosto 2016

di Guido Vaciago

TORINO - Se gli è pesata la maglia numero 10, il cartellino del prezzo con gli oltre cento milioni pagati dal Manchester United potrebbe essere un fardello infernale per Paul Pogba, da ieri sera ufficialmente un giocatore dei Red Devils. Dove per la cronaca ritroverà l’amata maglia numero 6. Esattamente un anno fa l’aveva dovuta lasciare per vestire la numero dieci, rimasta orfana di Carlitos Tevez. A mettergliela addosso erano stati quelli del marketing bianconero e lui ne aveva avvertito subito il peso. In realtà non era solo una questione meramente numerica: il nocciolo della questione era più concreto, perché la Juventus, i tifosi e il tecnico si aspettavano da lui un salto di qualità a livello di leadership e, soprattutto, una superiore capacità di essere decisivo. Ci è riuscito dopo che mezza stagione era stata opacizzata dall’ansia da prestazione. Tutto questo accadeva nella totale serenità dell’ambiente juventino, dove Pogba era coccolato dai tifosi (disposti a perdonargli i momenti meno brillanti) e tutelato da uno spogliatoio che lo aveva fatto crescere e continuava ad aiutarlo in quel processo.[...]

POGBA ALLO UNITED PER 110 MILIONI

AFFARE DISCUSSO - Lui, l’affare, lo ha fatto di sicuro con 13 milioni a stagione più 7 di bonus e diritti di immagine: quasi 20 milioni a stagione sono un mucchio di soldi e da soli giustificano la scelta del Polpo che adesso si arrampicherà sui vetri per trovare altre motivazioni, plausibili o no. E tra Juventus e Manchester chi ha fatto l’affare? Difficile stabilirlo ora, perché solo i risultati sportivi della prossima stagione (e forse sarebbe meglio calcolarne almeno un paio) si potrà tirare le somme. Pogba, in questo preciso momento, non è ancora un giocatore decisivo (Europei e certe partite di Champions lo hanno dimostrato), ma ha le potenzialità per diventare il più forte (e decisivo) del mondo. Riuscirà a esprimerle? [...]

ZIDANE: "LA JUVENTUS HA CRESCIUTO MORATA"

L’IRONIA DI CONTE - «E pensare che io sono stato pagato dal Lecce con otto palloni, tre perfino sgonfi», Antonio Conte ironizza sul prezzo di Paul Pogba, punzecchiando il rivale di Premier Mourinho che ha suscitato non solo la perplessità del tecnico del Chelsea, ma di buona parte dei media inglesi che ha per lo più criticato l’operazione, in alcuni caso con toni davvero aspri («L’affare più ridicolo della storia del calcio inglese: ceduto per una manciata di euro e ricomprato a oltre 100»). Il tutto mentre il tabloid Sun fa le pulci alla dirigenza dello United, paragonando le ultime cinque campagne acquisti dei Red Devils con quelle della Juventus dei «decisamente pi furbi» Beppe Marotta e Fabio Paratici che, viene scritto dal quotidiano londinese, hanno centrato veri colpacci da Pirlo a Dani Alves. L’affare, secondo gli inglesi, lo ha fatto la Juventus. E questo dà anche un’idea del clima che attende Pogba.

Leggi il pezzo integrale sull'edizione digitale

Tags: JuventusPogbaMourinhoManchester UnitedAllegri

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti