Milan, Luiz Adriano a Mosca. Via Vangioni, Ely, Gabriel. E Niang

Il giocatore ha dato il via libera all’operazione ma Galliani risparmierà solo sull’ingaggio visto che lo Spartak pagherà meno dei 7 milioni richiesti

Milan, Luiz Adriano a Mosca. Via Vangioni, Ely, Gabriel. E Niang© Marco Canoniero

MILANOLuiz Adriano allo Spartak Mosca, si procede verso la fumata bianca. Nell'incontro che si è tenuto ieri a Rio de Janeiro tra Adriano Galliani e l'agente del giocatore, Gilmar Veloz, le parti hanno discusso a lungo degli aspetti economici della trattativa. C'è ottimismo per la buona riuscita dell'affare, con il giocatore che avrebbe dato il suo assenso totale al trasferimento in Russia. Tuttavia, se fino a qualche giorno fa si parlava di un possibile incasso di circa 7 milioni, che avrebbe dato aria alle secche casse milaniste, ecco che le cose sono un po' cambiate. Da quanto filtra, il Milan incasserà poco dal trasferimento di Luiz Adriano allo Spartak e quel poco potrebbe essere riutilizzato per dare al giocatore la buonuscita necessaria per rendere operativo il trasferimento.
Il giovamento maggiore che la società di via Aldo Rossi potrà trarre sarà a livello di ingaggi, visto che l'ex Shakthar ha un contratto da quasi sei milioni netti fino al 2020. Tuttavia, in casa milanista, rimarrà forte il rimpianto per non aver potuto concretizzare la cessione di Luiz Adriano allo Jiangsu Suning lo scorso gennaio, con i 15 milioni dei cinesi che avrebbero permesso al Milan di coprire interamente l'acquisto del giocatore, che nell'ultimo bilancio è stato caricato a 14 milioni. Le prossime ore saranno quelle decisive per la definizione di tutti i dettagli, ma il giocatore è ormai prossimo allo sbarco in Russia.

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...