Juventus, per il centrocampo rispuntano due big: il borsino degli obiettivi

Calciomercato, la priorità ora è rinforzare la linea mediana: Marotta e Paratici continuano a muoversi su più tavoli

Juventus, per il centrocampo rispuntano due big: il borsino degli obiettivi© www.imagephotoagency.it

TORINO - Un calciomercato decisamente movimentato fin qui per la Juventus, che dopo le partenze di Dani Alves e Bonucci e gli arrivi di Douglas Costa, De Sciglio, Szczesny e Bernardeschi va ora a caccia di un rinforzo per il centrocampo. Diversi i nomi in ballo, con Marotta e Paratici che continuano a muoversi su più in attesa di affondare il colpo sul prescelto: analizziamo insieme il borsino dei vari obiettivi.

 

EMRE CAN
Ancora stallo per Emre Can, che il Liverpool non ha per il momento alcuna intenzione di cedere anche se il 23enne tedesco ha già fatto sapere ai ‘Reds’ di non voler rinnovare il contratto in scadenza tra un anno. La Juventus per il momento resta alla finestra in attesa di capire gli sviluppi degli eventi, anche se i campioni d’Italia non possono certo aspettare troppo tempo prima di dare ad Allegri la pedina di cui ha bisogno per rinforzare la mediana. L’opzione Can, in caso di mancato rinnovo, tornerebbe comunque buona a fine stagione.

 

BLAISE MATUIDI
Le complicazioni per Emre Can hanno fatto d’improvviso risalire le quotazioni del 30enne Blaise Matuidi del Psg, nella notte avversario della Juventus a Miami. Il mediano francese è rappresentato da Mino Raiola con cui i bianconeri hanno già parlato in più di un’occasione di questa possibilità e alla fine potrebbe definirsi un affare che già l’estate scorsa era a un passo dal realizzarsi. Dalla parte di Matuidi, anche lui come Emre Can in scadenza nel 2018, c’è poi l’accessibile valutazione di 20 milioni circa.

 

STEVEN N’ZONZI
Decisamente più caro di Matuidi è invece l’altro francese Steven N’Zonzi, legato invece al Siviglia da un contratto fino al 2020 e da una clausola di 40 milioni. Soldi che gli andalusi pretendono tutti, desiderosi di trattenere in squadra il forte centrocampista che a quel punto però sarebbero costretti a salutare non potendo opporsi alla partenza di un calciatore che – secondo le voci rimbalzate negliultimi giorni dalla Spagna – sembra volere fortemente i bianconeri.

 

NEMANJA MATIC
Nella lista di Marotta e Paratici resta poi Nemanja Matic, in usicta dal Chelsea dove è ormai fuori dal progetto di Antonio Conte che lo ha anche escluso dalla tournée estiva in Cina e Singapore. L’arrivo del 28enne serbo sembra comunque meno probabile di quanto non apparisse qualche giorno fa, perché su di lui è nel frattempo piombato il Manchester United di José Mourinho che vuole affiancarlo all’ex bianconero Pogba sulla linea mediana dei ‘Red Devils’.

 

LEON GORETZKA
Nelle ultime è rispuntato anche il nome di Leon Goretzka, 22enne nazionale tedesco dello Schalke 04 con cui non vuole rinnovare il contratto in scadenza nel 2018. Un profilo da tempo nei monitor bianconeri ma seguito da vicino anche dal Bayern Monaco con cui i bianconeri vantano ottimi rapporti dopo gli affari riguardanti Vidal, Coman, Benatia e Douglas Costa. Ecco dunque che non sembra campata in aria una sorta di “alleanza” con i bavaresi per arrivare a questo centrocampista.

 

SERGEJ MILINKOVIC-SAVIC
Il nome “nuovo” è infine quello del 22enne serbo Sergej Milinkovic-Savic, pallino della Juventus che però sembrava intenzionata a puntarci soprattutto nel medio lungo periodo visto che la Lazio - forte di un contratto fino al 2022 - lo ha finora considerato incedibile. Negli ultimi giorni però hanno fatto rumore le parole pronunciate da suo fratello Vanja, nuovo portiere del Torino, che in un’intervista a Eleven Sports ha rivelato che «Sergej vuole andare solo alla Juventus». Parole che hanno acceso la fantasia dei tifosi juventini, anche se convincere il presidente laziale Claudio Lotito sarà un’impresa tutt’altro che facile.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti