Tuttosport.com

Ritorno alla Juventus? Un misterioso Del Piero fa sognare i tifosi
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Liverani

Ritorno alla Juventus? Un misterioso Del Piero fa sognare i tifosi

In un'intervista radiofonica l'ex capitano accende la fantasia del popolo bianconero con delle frasi sibilline. E sullo scudetto non ha dubbi: «La squadra di Allegri è ancora avanti a tutte»  

twitta

martedì 1 agosto 2017

TORINO - A Riccione per l’apertura del suo terzo negozio di abbigliamento Adp, Alessandro Del Piero fa sognare i tifosi della Juventus con alcune frasi dette in diretta a 'Radio Deejay'.  «In Romagna sono venuto una volta l’anno scorso - ha esordito l'ex capitano bianconero -. Si sta molto bene e l’Italia per me che vivo (a Los Angeles, ndr) e viaggio anche all’estero l’Italia resta sempre il posto più bello». Poi si parla di calciomercato: «Affare Neymar? Un balzo importante nella storia del calcio ma oggi le società si stanno perfezionando la loro organizzazione sotto ogni aspetto e con le tournée, gli sponsor e i diritti d’immagine si sposta tutto verso l’alto e i ricavi sono maggiori».

FRASI SIBILLINE - Si passa poi al suo futuro: «Un mio ritorno nel calcio? Alcune 10 sono libere e potrei ricominciare ad allenarmi - dice ‘Pinturicchio’ sorridendo -. Non posso dire ora quello che vi ho detto fuori onda… Tornerò in Piemonte? Sì, diciamo verso il Piemonte». Ai conduttori non basta e lo spronano ancora chiudendo con una battuta: «Alessandro avrà una… mole di lavoro da fare». E sotto la Mole la sponda bianconera di Torino inizia a sognare un ritorno di una bandiera come Del Piero alla Juventus. Quella Juve che l’ex capitano considera ancora la favorita per lo scudetto: «Per me la squadra di Allegri resta un passo sopra gli altri per quanto fatto in questi ultimi anni e per un mercato meno scoppiettante di altre ma oculato e teso a rafforzare un gruppo già forte. Mi auguro però che le milanesi, il Napoli e la Roma siano in grado tutte e quattro di lottare per lo scudetto, in modo da poter vedere un campionato ancora più entusiasmante dello scorso anno, quando Roma e Napoli hanno fatto qualcosa di straordinario tenendo testa a una Juventus tanto forte».

Tags: CalciomercatoScudettoJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti