All'Inter piace Christensen, al Chelsea piace Candreva: prove di scambio

Rispetto a Perisic, l'azzurro sembra più sacrificabile, specie se dovesse arrivare una contropartita tecnica

All'Inter piace Christensen, al Chelsea piace Candreva: prove di scambio© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Live

MILANO - All'Inter piace Andreas Christensen, difensore danese del Chelsea. Al Chelsea piace Antonio Candreva, attaccante esterno dell'Inter. Operazione semplice e tutti contenti? Non proprio, ma il mercato potrebbe riservare sorprese sull'asse Milano-Londra. Perché l'Inter per completare il reparto difensivo cerca un centrale, possibilmente di prospettiva come Skriniar (Christensen ha 21 anni). Allo stesso tempo Conte vorrebbe l'esterno romano allenato in azzurro e già richiesto a gennaio per avere un'alternativa a Moses.

COUNT-DOWN PERISIC - L'Inter ritiene Candreva incedibile, ma la sua posizione, se vogliamo, è simile a quella di Perisic: ovvero, l'incedibilità è tecnica, perché Candreva è un nazionale, nel campionato scorso, nonostante un calo nel finale e molti cross sprecati, è stato probabilmente fra i più positivi della squadra, e in rosa al momento non ci sono giocatori in grado di rimpiazzarlo. Così come Perisic. Ma le cose potrebbero cambiare se dovesse arrivare l'offerta giusta, ovvero 25 milioni. Entro una settimana. Più o meno la stessa tempistica per Perisic: o il Manchester United offre entro sette-otto giorni i famosi 55 milioni (o 45-50 più il prestito di Martial), o il croato verrà definitivamente tolto dal mercato. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti