Tuttosport.com

Calciomercato, Emre Can-Juventus: altro incontro a Milano
© REUTERS

Calciomercato, Emre Can-Juventus: altro incontro a Milano

La Juve del futuro si costruisce ora: nuovi contatti con l’entourage del tedesco. Per gennaio? Meglio per giugno...twitta

lunedì 30 ottobre 2017

di Antonino Milone

TORINO - L’ultima “apparizione” è di due giorni fa: ad Anfield il Liverpool si sbarazza dell’Huddersfield Town e lui entra nel quarto d’ora finale per la passerella. Ma dietro l’esclusione di Emre Can dall’undici iniziale non c’è nulla di misterioso, visto che i Reds non intendono mollare il nazionale tedesco fino all’ultima ora utile, prima che il contratto diventi carta straccia a fine giugno. I dirigenti della Juventus, tuttavia, non aspetteranno otto mesi per accelerare una pratica avviata mesi fa tra missioni all’estero, telefonate tutt’altro che disinteressate e un corteggiamento convincente. Se non fosse che le big inglesi (United, Chelsea) e il Bayern torneranno a informarsi sul 23enne centrocampista. Uno che, nessuno s’offenda, gli equilibri li sposta per davvero...

CIFRE E OPPORTUNITA' - Sul fronte Juve risultano in crescita i contatti avviati tramite intermediari con l’entourage del calciatore. Emre Can e il suo agente non si nascondono e non avrebbero motivo per farlo: è talmente chiaro che finché il feeling con il Liverpool durerà il ragazzo non tirerà mai indietro la gamba, però a fine giugno - anzi ai primi di febbraio, considerato il suo status di “quasi svincolato” - nulla vieterà alla Juve di bloccare il mediano senza passare per il Liverpool. Sulla tempistica, peraltro, corre voce che i vertici del club bianconero intendano anticipare i tempi, anche se fioccano le smentite.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU TUTTOSPORT IN EDICOLA

Tags: Emre CanCalciomercato Juventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti