Tuttosport.com

Emre Can in volata, Juventus su due fronti: soldi e contratto 
© www.imagephotoagency.it

Emre Can in volata, Juventus su due fronti: soldi e contratto 

Marotta ha fretta di chiudere per evitare qualsiasi rischio. Si stanno discutendo i dettagli: si va verso un quinquennale da 5 milioni più bonustwitta

lunedì 8 gennaio 2018

di Cornacchia e Milone

TORINO - La Juventus ed Emre Can stanno discutendo i dettagli del contratto. Beppe Marotta e Fabio Paratici, grazie all’ottima semina dell’ultimo anno e mezzo, sono al lavoro per trasformare la solida pole position in un affare fatto e finito, con tanto di firme. I dirigenti bianconeri sono segnalati allo sprint e ogni giorno è buono per la chiusura, mentre per la fumata bianca ufficiale bisognerà attendere febbraio. Gli uomini mercato bianconeri, dopo aver incassato nuove garanzie da parte dell’entourage del tedesco con il contratto in scadenza a giugno, hanno informato il Liverpool delle contrattazioni e soprattutto stanno spingendo sull’acceleratore per evitare qualsiasi tipo di contrattempo, a partire da un ricco rilancio dei Reds o di qualche altro club della Premier. Emre Can ha dato la disponibilità a indossare la maglia bianconera a partire dall’estate 2018, quando si svincolerà. Ma siccome il mercato è il regno dell’imprevedibilità, Marotta e Paratici vogliono concretizzare il sì del centrocampista connazionale di Sami Khedira in un accordo con tanto di cifre a livello di ingaggio e durata. Emre Can venerdì compirà 24 anni e alla Juventus si legherà per i prossimi cinque. Si va verso un quinquennale da 5 milioni più bonus, che lo proietterà alle spalle degli juventini più pagati (Higuain 7,5 milioni, Dybala 7). L’ex Bayern altrove avrebbe potuto guadagnare anche di più. A spingerlo verso Torino sono i buoni uffici di Khedira e soprattutto l’ambizioso progetto del club di Andrea Agnelli.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti