Tuttosport.com

Torino, accordo per Izzo
© canoniero
0

Torino, accordo per Izzo

Come per Bruno Peres, il Toro ha definito l’affare con la società venditrice ma aspetta ancora la firma del giocatore: che però sarebbe felice di vestire la maglia granata. Da definire solo gli ultimi dettagli per l'ingaggio. Mazzarri lo aspetta per il raduno

martedì 3 luglio 2018

TORINO - Arriva il primo colpo del Toro. I granata infatti - con un’accelerata notevole, tale da spiazzare il Sassuolo che aveva in mano il giocatore - hanno chiuso con il Genoa per Armando Izzo, 26 anni, difensore centrale, per dieci milioni. Un blitz vero e proprio. Improvviso. Efficace. Per spiegare l’operazione basta pensare proprio alle origini di Izzo, che quando era nella Primavera del Napoli conobbe Walter Mazzarri con cui instaurò subito un buon rapporto. Il tecnico, dalla Primavera, lo porò addirittura (durante il ritiro) in prima squadra per provare la difesa a tre. Giocatore, tra l’altro, scoperto da Peppe Santoro, nuovo team manager nonché braccio destro dell’allenatore. Elemento di spessore, duro, arcigno, bravo nell’anticipo e nel gioco aereo. WM, evidentemente, si è ricordato di lui e con l’avvicinarsi del primo allenamento (venerdì prossimo) ha spinto Cairo a chiudere - o quasi, via: non si sa mai, qua - il primo colpo dell’estate per poter lavorare e provare la fase difensiva. Izzo si sposa alla perfezione nella retroguardia a tre. Il Sassuolo, per tornare alla trattativa-lampo di Petrachi, aveva praticamente raggiunto l’accordo verbale con Perinetti (dg del Grifone) ma senza aver ancora chiuso con la firma. E il Toro si è infilato “dentro” con tempestività. Un primo contatto sabato notte; poi, tra domenica e ieri, la conclusione dell’operazione. Naturalmente il giocatore ha dato il proprio assenso preferendo la destinazione granata a quella emiliana anche se adesso il suo procuratore deve trovare l’accordo con Cairo sulla durata del contratto (almeno 4 anni) e l’ingaggio stagionale. In rossoblù guadagnava poco meno di un milione a stagione E così la difesa granata comincia a prendere forma: Izzo, N’Koulou e un altro. Che potrebbe arrivare molto presto (Verissimo). Ma di questa trattativa, vera e propria telenovela, parleremo nella pagina qui a fianco.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Torino Izzo

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti