Tuttosport.com

0

Barcellona, la rivelazione di Lenglet: «Ecco perché ho rifiutato la Juventus»

I bianconeri volevano portare a Torino il difensore francese quando aveva 18 anni

mercoledì 14 novembre 2018

TORINO- Il difensore Clement Lenglet è considerato uno dei centrali più affidabili in Europa. Non a caso il Barcellona in estate lo ha strappato al Siviglia con un assegno da 35,9 milioni che era il valore della clausola rescissoria. Ora la sua valutazione, almeno stando a Transfermarkt, ha toccato quota 40 milioni e sembra destinata a crescere ulteriormente. Qualche anno fa il 23enne francese poteva finire nel campionato italiano perché gli scout della Juventus avevano scoperto le sue potenzialità sin da quando era adolescente ma fu Clement a dire di no: «La Juve mi chiamò dopo aver giocato solo tre mesi nella seconda divisione francese - ha spiegato Lenglet a Goal.com -. Voleva farmi firmare con loro, ma vevo diciotto anni e dietro di me solamente pochi mesi giocati da professionista. Con la difesa che aveva allora la Juventus non avrei potuto giocare e migliorare, non era un buon momento per lasciare il mio club. In questo momento sono molto felice per questa decisione, perché sono arrivato comunque in un club molto grande».

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina