Tuttosport.com

A tutto Mendes: la Juve e l'agente parlano di Ruben Neves
© LAPRESSE
0

A tutto Mendes: la Juve e l'agente parlano di Ruben Neves

E per l'estate ci sono David De Gea e James Rodriguez

di Antonino Milone venerdì 23 novembre 2018

TORINO - Gennaio s’avvicina, giugno verrà, eppure il mercato si fa qui, adesso, anche mentre state leggendo. La Juventus non dorme mai, i telefonini di Pavel Nedved e Fabio Paratici squillano senza sosta, le batterie s’infuocano perché gli affari sono vivi, vivissimi. E gli intrecci con vista sulla variegata scuderia di Jorge Mendes intrigano parecchio un interlocutore che per natura non s’accontenta, ma rilancia, oltre Cristiano Ronaldo. E’ di due giorni fa, a Milano, l’incontro più recente tra il ds bianconero e il noto agente in una sala di lusso tra una tela seicentesca e l’altra di un noto hotel a due passi da Brera. Non un incrocio casuale, né un summit con un unico tema sul tavolo. Però un tema, in particolare, è stato toccato e non c’è stato bisogno di disdire altri impegni per fare il punto su Ruben Neves. Un nome, uno dei tanti nomi dell’infinita galassia Mendes, che ha già scaldato i dirigenti juventini in anni recenti, quando il ragazzino smetteva i panni del bebè coccolato, svezzato e poi “coltivato” fra i Draghi di Porto.

AMBIZIONI - Ora, a 21 anni compiuti da un pezzo, l’ex “menino” s’interroga. Vero, nel Wolverhampton neopromosso in Premier le sta giocando tutte (12 partite per complessivi 1080 minuti senza recuperi, due gol e altrettanti assist a bilancio) e la vista di cui gode con la nazionale portoghese s’affaccia su un belvedere ricco di prospettive interessanti: anche l’Italia affrontata per due volte in due mesi può confermarlo. Però le ambizioni meritano rispetto e lottare da undicesima forza del massimo campionato inglese, probabilmente, non va così a genio a un centrocampista che sia con i lusitani sia nel suo club gioca spesso e volentieri (e bene) da mezzo sinistro nel 4-4-2 o nel 4-3-3. Ecco che, dunque, la sua eventuale compatibilità con idee, parole e opere di Massimiliano Allegri non sarebbe un problema.

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina