Tuttosport.com

Balotelli ufficiale a Marsiglia e Strootman gli dà il benvenuto: «È forte»
© Getty Images
0

Balotelli ufficiale a Marsiglia e Strootman gli dà il benvenuto: «È forte»

L'attaccante italiano, lasciato il Nizza, abbraccia l'Olympique dell'ex centrocampista della Roma e dell'ex tecnico giallorosso Garcia

mercoledì 23 gennaio 2019

TORINO - "Conosco il pubblico di Marsiglia, è molto esigente, ma è giusto così e io spero di poterli fare felici quando inizierò a giocare". Così Mario Balotelli nel giorno della sua presentazione come nuovo giocatore dell'Olympique. Di buon umore, pronto alla battuta e carico per la nuova avventura, l'attaccante italiano sembra convincere la tifoseria marsigliese, dal momento che durante la sua conferenza stampa un sondaggio del club sui social, in merito al suo arrivo, dava un consenso dell'80%. Il feeling tra l'ex Inter e Milan e i sostenitori dell'OM non è nato oggi, ma da un post fatto dall'attaccante nella scorsa stagione. "In realtà avevo fatto un post anche nei miei primi due anni francesi perché il pubblico di Marsiglia è veramente caloroso, uno stadio che un giocatore non dimentica, l'ultimo l'ho fatto di proposito perché speravo di venire qui", ha scherzato Balotelli che sulla sua condizione fisica dice: "Fisicamente sto bene, ma ho bisogno di ritrovare il ritmo degli allenamenti in gruppo e anche quello partita".

STROOTMAN - A dargli il benvenuto intanto è Kevin Strootman, ex centrocampista della Roma da questa estate agli ordini di Rudi Garcia, anche lui ex giallorosso. «Balotelli è un grande giocatore - ha detto il centrocampista olandese ai giornalisti -. È molto forte e sarò il primo ad accoglierlo, anche se per me la cosa più importante a cui pensare al momento è la partita di venerdì con il Lille».

SEI MESI DI CONTRATTO - Dopo due anni e mezzo di Nizza, Balo chiuderà la stagione al Marsigilia che lo ha ingaggiato per appena sei mesi. "Il perché è una domanda da fare al mio agente, non a me", dice Balotelli che indica Mino Raiola, presente in conferenza stampa. Detto che non ha problemi con i giornalisti francesi ("Il fatto è che non mi piace tanto parlare, preferisco giocare, far gol e allenarmi"), Balotelli ammette di non conoscere "in maniera approfondita la storia del Marsiglia, so che ha vinto la Champions e conosco ex giocatori come Abedi Pelè, Barthez e altri, parliamo di una società famosa in tutta il mondo che conoscevo anche io da bambino. Dei nuovi compagni conosco 4-5 giocatori, Rami è stato mio compagno al Milan, ora voglio solo far parte del gruppo e cercare di fare del mio meglio e ottenere il massimo con i miei compagni. Le mie sensazioni? Finalmente posso cominciare questa nuova avventura. Voglio fare gol, ma non deve essere una questione di vita o di morte, sono stato sfortunato in questa prima parte di stagione, ma non e' che non ho dormito per questo, sono tranquillo, so che lavorando i risultati arriveranno. Per un attaccante è importante fare gol, spero di farne tanti, ma anche di farne fare tanti ai miei compagni". Solo che al Nizza nella prima parte di stagione non è mai andato a rete. "Ci sono momenti particolari per un attaccante, a volte la palla non vuole entrare e la colpa è del giocatore, poi ci sono varie situazioni che posson o condizionare il rendimento e che non dipendono solo da te, quest'anno al Nizza è iniziato tutto male, sapevo di dover andare via, poi sono rimasto, non è stato bello perché non sono riuscito a far gol, ma un campione deve avere la forza di andare avanti e superare i momenti difficili".

NUMERO NOVE - A chi gli chiede come pensa che lo utilizzerà Rudi Garcia, Balotelli risponde con una battuta: "Penso che farò il difensore centrale. Quale sarà il mio numero? Il 3", dice ridendo, ma in realtà a fine conferenza esibisce la nuova maglia con il 9 sulle spalle. Infine un appello ai tifosi: "Spero di vederne tanti allo stadio, di sentire il tifo che ho sempre sentito quando ho giocato qui, io posso assicurare che insieme alla squadra faremo di tutto per ottenere i migliori risultati possibili". (in collaborazione con Italpress)

Calciomercato Nizza Olympique Marsiglia

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina