Tuttosport.com

Ndombele avanza, la Juventus va in pressing
© Bongarts/Getty Images
0

Ndombele avanza, la Juventus va in pressing

Dopo Ramsey a parametro zero Paratici insiste per il francese: si tratta con il Lione per giugno

di Filippo Cornacchia mercoledì 30 gennaio 2019

TORINO - Il mercato non finisce mai. La Juventus vigila sulle occassioni last minute che possono presentarsi tra oggi e domani (occhio all’iracheno Mohanad Ali, talento del 2000), ma è già proiettata sull’estate. Dopo l’ingaggio di Aaron Ramsey, parametro zero di lusso in uscita dall’Arsenal, i dirigenti bianconeri stanno muovendo passi importanti per un altro centrocampista: Tanguy Ndombele del Lione. Il 22enne francese, già nel giro della Nazionale di Didier Deschamps, continua a scalare posizioni nei pensieri del responsabile dell’area sport bianconera Fabio Paratici.

CONTATTI - Il precedente di Corentin Tolisso, trattato a lungo col Lione poi finito al Bayern Monaco per 41.5 milioni nell’estate 2017, fa giurisprudenza: più si avvicina la primavera, più aumentano traffico e rischio bruciature. Il presidente francese Jean-Michel Aulas, uno dei mercanti più abili a livello europeo, è uno specialista delle aste. Stavolta la Juventus vorrebbe evitarla e proprio per questo ha già aumentato il pressing. Dopo i contatti positivi con l’entourage di Ndombele, nel quartier generale della Juve sono pronti a giocare d’anticipo con il Lione sfruttando il feeling tra Aulas e il presidente Andrea Agnelli. Alla Continassa sanno benissimo che il Lione non è una bottega da saldi e che per il centrocampista serviranno almeno 60-70 milioni bonus compresi. Ndombele, però, convince per qualità, età e margini di crescita. Sarebbe un investimento oneroso sulla falsa riga dei vari Cancelo, Bernardeschi e Dybala. Tutti talenti pagati molto (40 milioni) che adesso, però, valgono almeno il doppio o giù di lì.

Leggo l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Juventus Ndombele

Commenti

La Prima Pagina