Tuttosport.com

Juve, avanti per Zaniolo: sorpasso dei bianconeri
Zaniolo© Claudio Zamagni
0

Juve, avanti per Zaniolo: sorpasso dei bianconeri

Paratici in vantaggio su Milan, City e Real Madrid: 60 milioni la sua valutazione

 Antonino Milone martedì 19 marzo 2019

TORINO - Roberto Mancini lo vede come interno di centrocampo, Claudio Ranieri lo utilizza come trequartista, Eusebio Di Francesco lo considerava giustamente un fantasista libero di giostrare sul fronte d’attacco, ma con doti da rifinitore che sarebbe stato delittuoso trascurare. La Juventus, pur di ingaggiare Nicolò Zaniolo, lo schiererebbe persino in ruoli finora sconosciuti all’ex artista della Primavera dell’Inter, da dove andò via nell’ambito dell’affare Nainggolan. E mentre in Nazionale fa le prove del debutto, il ragazzo riceve le costanti attenzioni da parte di club altolocati: i campioni d’Italia, d’accordo, ma anche Milan, Manchester City e Real Madrid si sono iscritte alla corsa al talento di Massa. Il corteggiamento bianconero non si spiega, banalmente, con il fatto che il giovanotto simpatizzasse per la Juve da bambino. Dietro le insistenze del responsabile dell’area sport Fabio Paratici e dei suoi collaboratori c’è la convinzione che ’sto ragazzo valga tantissimo e a 19 anni sia già in grado di prendersi un posto nella rosa dei più titolati d’Italia.
Del resto la situazione in casa Roma non è delle più floride. C’è un allenatore - Claudio Ranieri - che sta facendo il possibile pur di garantire un posto in Champions ai giallorossi ben sapendo che difficilmente resterà al timone dei capitolini in vista della prossima stagione. E che non più tardi del flop contro la Spal ha sentenziato: «Senza la Champions, in molti andranno via». C’è un direttore sportivo - Monchi - che in realtà era il responsabile del mercato romanista, essendo appena rientrato al Siviglia tra mille polemiche con il presidente Pallotta. E c’è Nicolò, sinonimo di forza e personalità ad alti livelli, consapevole del fatto che in caso di mancata qualificazione alla Coppa Campioni la Roma potrebbe essere costretta a cederlo. Il che significa, in spiccioli: auspicabile rinnovo di un contratto già a lunga scadenza (dal 2023 al 2024), ingaggio adeguato alla portata del giocatore e poi spazio alle proposte più coinvolgenti. E’ vero che in giro per l’Europa la fila dei potenziali acquirenti s’ingrosserà a breve, ma per il momento al di là di una bozza d’offerta da una sessantina di milioni - firmata Juventus - altri club hanno effettuato unicamente sondaggi. I bianconeri, insomma, sembrano più avanti della concorrenza.

Zidane, niente scherzi: il Real sfida la Juve sul mercato

 

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport 

Il Real Madrid guarda in Serie A: anche Pjanic e Zaniolo tra gli obiettivi | FOTO

 

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina