Tuttosport.com

Juve, sfida a Real e Tottenham: blitz per Rabiot
Rabiot© Getty Images
0

Juve, sfida a Real e Tottenham: blitz per Rabiot

Paratici è stato a Parigi per il francese che si svincola dal Psg, ma prima di chiudere aspetta Pogba

di Filippo Cornacchia venerdì 3 maggio 2019

TORINO - La Juventus fa sul serio per Adrien Rabiot e dalla Francia arriva un nuovo indizio. Il ds juventino Fabio Paratici la scorsa settimana è stato a Parigi e secondo i ben informati avrebbe incontrato anche la signora Veronique, la madre-manager del centrocampista che si sta per svincolare dal Psg. Un blitz che conferma la svolta dei bianconeri, che dopo essersi defilati per qualche tempo (a gennaio il ragazzo sembrava già del Barcellona), hanno deciso di riallacciare i rapporti con l’entourage di Rabiot. La pista è calda, però l’affare non è ancora chiuso.

Da un lato Paratici sta cercando di limare le esose richieste di Madame Veronique e dall’altro sta aspettando di capire con chiarezza il futuro di Paul Pogba. Il ritorno del Polpo resta il grande sogno. Ecco perché, prima di chiudere per Rabiot, alla Continassa vogliono verificare fino in fondo la situazione dell’ex bianconero, sul quale è in pressing anche Zinedine Zidane. La sensazione è che il destino di Pogba condizionerà anche quello di Rabiot e di Tanguy Ndombele, altro francese nel mirino dei bianconeri e dei blancos. Se Zizou dovesse spuntarla per Pogba, la Juventus andrebbe decisa su uno dei suoi connazionali o su Nicolò Zaniolo della Roma. E in questo momento, nonostante l’apertura del presidente Jean- Michel Aulas del Lione («A parità di offerte mi piacerebbe dare Ndombele ad Agnelli»), c’è Rabiot in pole position nei pensieri di Paratici. Il 24enne finito ai margini del Psg a causa del mancato rinnovo (ultima presenza a dicembre) è un giovane-vecchio pallino dell’uomo mercato juventino.

Sono almeno 5 anni che Paratici tenta di portare Rabiot in bianconero. Il Paris Saint Germain si è sempre opposto. Ma stavolta - trattandosi di uno svincolato - il presidente dei parigini Nasser Al-Khelaifi non andrà nemmeno interpellato. Su Rabiot, dopo l’uscita di scena del Barcellona, resta no attive Real Madrid e Tottenham. Insidie pericolose, seppur in Francia sostengano che il centrocampista e sua madre siano sempre più convinti dell’opzione Juventus. La signora Veronique apprezza la costanza con cui i dirigenti bianconeri hanno fatto la corte al figlio negli ultimi anni e Adrien è affascinato dalla possibilità di giocare al fianco di Cristiano Ronaldo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport 

Calciomercato Juventus Rabiot

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina