Tuttosport.com

0

Inter, Icardi flop: ora vale la metà

Per preservare il valore del cartellino serve uno scambio. Ma la Juve non vuole risolvere un problema a Marotta. Paratici preferisce piazzare Dybala all’estero e poi fare un’offerta al ribasso a Suning

di Stefano Pasquino mercoledì 15 maggio 2019

DA THOMAS A DZEKO: SI TRATTA - Marotte e Ausilio, come spiegato, hanno ben altri problemi, ovvero riuscire a vendere al meglio Icardi e, in tal senso, la strada più facilmente percorribile porta a uno scambio o a un affare che, oltre a una contropartita, preveda un conguaglio a favore del club nerazzurro. Tutti gli indizi portano a Torino ma la Juve, al momento, non intende fare favori a una diretta rivale per il campionato: la strategia di Fabio Paratici porta a una cessione di Paulo Dybala all’estero e, in una fase successiva, a eventualmente portare un’offerta cash per Icardi che non dovrebbe superare i 50-55 milioni, ovvero la metà della clausola rescissoria presente nel contratto dell’argentino.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Inter juve Icardi

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina