Tuttosport.com

Juve, Chiesa e la Fiorentina di Commisso
0

Juve, Chiesa e la Fiorentina di Commisso

La rivoluzione societaria viola potrebbe aiutare i bianconeri nella corsa al ventunenne attaccante

 Sergio Baldini martedì 28 maggio 2019

TORINO - La doppia rivoluzione in vista alla Fiorentina, probabile quella societaria e certa quella tecnica, può rivelarsi un inaspettato aiuto per la Juventus per arrivare a Federico Chiesa, obiettivo di vecchia data della dirigenza bianconera. Proprio il profondo rinnovamento a cui andrà incontro il parco giocatori viola nella prossima stagione può fornire un involontario assist ai dirigenti bianconeri nella trattativa per il ventunenne attaccante.

La Fiorentina di Commisso e la valutazione di Chiesa

La Fiorentina valuta Chiesa almeno 70 milioni, ma con 80 come cifra più probabile per una prima richiesta. O almeno questa era la situazione fino a un paio di mesi fa, quando la squadra viola accarezzava ancora prospettive di qualificazione all’Europa League. Salvatasi all’ultima giornata e senza la prospettiva di offrire al proprio gioiello una vetrina internazionale, la società toscana dovrà probabilmente rivedere al ribasso la quotazione del suo gioiello, anche se in questo caso molto dipenderà di chi ne sarà il proprietario. Per Rocco Commisso presentarsi vendendo Chiesa non sarebbe il modo migliore di entrare in scena, ma la partenza del figlio d’arte appare ormai inevitabile. Non è su quella che sarà giudicato il suo mercato, semmai sugli acquisti. Che dovranno essere tanti: proprio per questo la possibilità di ottenere delle contropartite tecniche per Chiesa, limitando il numero dei giocatori da acquistare, potrebbe essere maggiormente gradita alla Fiorentina rispetto a quanto fosse fino a poco tempo fa.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina