Tuttosport.com

Juve, no indennizzi per Sarri. Ma può comprare Emerson Palmieri
Emerson Palmieri, Chelsea© Getty Images
0

Juve, no indennizzi per Sarri. Ma può comprare Emerson Palmieri

I dirigenti bianconeri vorrebbero evitare il pagamento della clausola del tecnico da 6 milioni però valutano un risarcimento attraverso l’ex Roma. Il problema è il mercato bloccato

di Filippo Cornacchia venerdì 31 maggio 2019

TORINO - Il trionfo in Europa League non rivoluziona i progetti del Chelsea, ma cambia lo status di Maurizio Sarri. A Stamford Bridge sono sempre decisi a sostituire il tecnico italiano con la bandiera Frank Lampard, ma rispetto a qualche tempo fa le modalità potrebbero essere diverse. Dopo il successo europeo, Marina Granovskaia, plenipotenziaria del club di Roman Abramovich, invece di scaricare il proprio allenatore, vorrebbe monetizzarne il congedo.

Juve, il piano B: ecco perché Guardiola resiste

"Conte, stella via dallo Stadium": petizione tifosi Juve

La sostanza non cambia, ma nella pratica qualcosa potrebbe essere diverso. Sarri ha più di un piede fuori dal Chelsea, ma per metterli entrambi la zarina dei Blues pare intenzionata a far rispettare la clausola da circa 6 milioni di euro. Come dire: non siamo noi a mandare via Sarri e il tecnico che ha sollevato l’Europa League va pagato. Più che un dietrofront, una strategia. La Granovskaia è un osso duro e i restanti due anni di contratto di Sarri col Chelsea rafforzano la sua posizione. Seppur la clausola non sia spaventosa, ovviamente la Juventus vorrebbe evitare l’indennizzo in contanti. 

[...]

Il compromesso

I buoni rapporti non sono garanzia di sconti, ma come è già successo con Higuain potrebbero aiutare nell’inviduazione di un compromesso che soddisfi tutte le parti. In questi casi c’è una mediazione semplice e diretta: comprare un giocatore come indennizzo. Più o meno come è successo la scorsa estate, quando il Chelsea per ottenere il via libera di Sarri acquistò dal Napoli anche Jorginho. Il regista azzurro è un fedelissimo del tecnico italiano, però in quel ruolo la Juventus è super coperta con Miralem Pjanic. Tutti motivi che spingono i ben informati a immaginare strade diverse. Se uno sconto sul prestito di Higuain non farebbe impazzire il bilancio bianconero, potrebbe essere più percorribile la pista Emerson Palmieri. Il terzino sinistro ex Roma, tornato ai suoi livelli con Sarri dopo il brutto infortunio ai legamenti del ginocchio, è un vecchio pallino dei dirigenti bianconeri.

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale

Calciomercato Juventus chelsea

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina