Tuttosport.com

Bernardeschi: "Sarri è un bravo allenatore ma decide Agnelli"
© Getty Images
0

Bernardeschi: "Sarri è un bravo allenatore ma decide Agnelli"

Il numero 33 bianconero si esprime sul futuro allenatore direttamente dal ritiro di Coverciano: "Abbiamo ottimi dirigenti quindi chiunque arrivi sarà all'altezza". Sulla contestazione dei tifosi a Conte: "Ha fatto la storia del club"

domenica 2 giugno 2019

COVERCIANO - Federico Bernardeschi parla dal ritiro degli Azzurri a Coverciano a proposito della Champions League appena conclusa e della notizia di Conte nuovo allenatore dell'Inter. Il numero 33 bianconero si dice rammaricato per come poteva essere la stagione juventina, ma è ottimista per il prossimo anno: "Un po' di sofferenza nel guardare la partita c'era ma è la Champions, è il calcio e bisogna andare avanti e pensare al presente e all'immediato futuro". E' chiaro che vedere Liverpool e Tottenham sfidarsi ieri a Madrid, in una finale in cui ci sarebbe potuta essere la Juventus, provoca un po' di delusione, ma Berna è già focalizzato anche sul futuro: "Il prossimo anno inizierà una stagione in cui riproveremo a vincere tutto, quest'anno è andata così ma la Champions è questione di sfumature, abbiamo visto quanto è stata strana quest'anno".

"Sarri a mio avviso è un profilo valido"

L'attaccante bianconero continua a parlare di futuro con una Juventus ancora alle prese con l'arrivo del nuovo allenatore. Se lo si chiede a Bernardeschi, questa è la risposta: "Non mi esprimo, abbiamo una società con ottimi dirigenti, quindi chiunque arrivi vuol dire che sarà all'altezza e porterà qualcosa in più per ogni giocatore. Da calciatore posso dire che Sarri a mio avviso è un profilo valido, ma non so se sarà il prossimo allenatore". Diplomazia, ma anche sincerità per Bernardeschi che approva l'arrivo di Sarri. In conclusione, non può mancare una battuta su Conte nuovo allenatore dell'Inter dopo le contestazioni di ieri a Madrid da parte di un gruppo di tifosi bianconeri: "Conte ha fatto la storia della Juve da calciatore e da allenatore, è un dato di fatto"

Juventus Bernardeschi Conte Sarri

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina