Tuttosport.com

Icardi, Juve da sola: si defilano tutti, Inter alle strette
0

Icardi, Juve da sola: si defilano tutti, Inter alle strette

Anche il Napoli esce dall’asta. De Laurentiis: «Io non lo prendo». Paratici in attesa: il tempo gioca a suo favore. I nerazzurri spingono per lo scambio con Dybala, ma la Joya per ora non è convinta

di Antonino Milone mercoled√¨ 12 giugno 2019

Si riparte da qui, da cinque parole chiave, a modo loro: «Io non compro Mauro Icardi». La firma è di Aurelio De Laurentiis, padre padrone di un Napoli che tre anni fa aveva seguito l’attaccante argentino. Allenatore di una squadra che a suon di record aveva conteso lo scudetto alla Juventus: Maurizio Sarri. Allenatore designato dei campioni d’Italia in carica: Maurizio Sarri, appunto. Se non uno dei primi sponsor del sudamericano, almeno tra gli estimatori del ragazzo. Un giovanotto di 26 anni talmente preoccupato del proprio futuro nell’Inter che assieme alla moglie-agente Wanda Nara e al resto della famigliola sta per andare in vacanza: per gli Icardis, insomma, non c’è bisogno di incontrare Marotta, restare all’Inter è una priorità del giocatore. E’ un classico, poi, il fatto che in queste situazioni la Juve s’intrufoli non per disturbare, ma perché quando si crea una potenziale opportunità il passo minimo è quello di attivare gli intermediari del caso e sondare il terreno.

Mirror Sport: "Guardiola vorrebbe lasciare il City"

Calciomercato juve Icardi Inter Dybala

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina