Tuttosport.com

Torino accelerata per Verdi dal Napoli
© Marco Canoniero
0

Torino accelerata per Verdi dal Napoli

I granata sul fantasista degli azzurri: piace anche Mario Rui

martedì 2 luglio 2019

TORINO - Prima Simone Verdi è stato individuato quale rinforzo giusto per l’attacco del Torino, ora dopo aver sondato la fattibilità dell’operazione il Toro è pronto a entrare nella fase calda della trattativa. Su Verdi resta comunque forte l’Atalanta, a differenza della Samp. Ieri in Lega si sono incontrati Ferrero e De Laurentiis, con quest’ultimo che ha preteso 25 milioni più il 30% da una eventuale, futura cessione. Tanti soldi, tali almeno da spaventare i blucerchiati che, salvo soprese, andranno adesso su altri obiettivi.


Intrecci Toro-Napoli


Già, il compito del ds granata Bava è limare la richiesta formulata dai campani. De Laurentiis è partito da 25 milioni (non risultano, allegate, ipotesi di percentuali da una successiva rivendita), ha scartato l’ipotesi del prestito, ma si è anche reso disponibile a trattare il costo del cartellino. Magari non di molto, considerata, a suo tempo, la ritrosia di Cairo ad abbassare il prezzo di Maksimovic. La situazione, però, era ben diversa, quando il Napoli il 31 agosto del 2016, quindi l’ultimo giorno utile, depositò in Lega il contratto del difensore serbo. Che forzò l’uscita dal Toro scegliendo di non presentarsi per l’allenamento fissato da Mihajlovic, connazionale di Maksimovic che visse il rifiuto come un affronto personale. E con il Napoli non c’è soltanto in ballo Verdi: per la fascia sinistra piace Mario Rui, per il quale De Laurentiis ha richiesto 18 milioni. In questo casi tanti, per un giocatore che ha chiuso la parabola in azzurro. Il Toro, per il portoghese, pensa infatti a una offerta entro i 10 milioni.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Torino Verdi

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina