Tuttosport.com

Torino, Ancelotti libera Verdi. Il Napoli chiede 25 milioni
© Marco Canoniero
0

Torino, Ancelotti libera Verdi. Il Napoli chiede 25 milioni

Sul giocatore degli azzurri c'è anche la Sampdoria, ma i granata sono in vantaggio

martedì 9 luglio 2019

TORINO - Nel suo candore, Di Francesco si è lasciato andare a una solenne verità: «Gli allenatori hanno sempre fretta, ma a volte i colpi principali si possono fare tardi». Vero: a ogni latitudine. «Verdi? Sì, è vero, Verdi mi piace, ma non c’è solo lui», ha ammesso il nuovo allenatore della Sampdoria, prima di mettersi a parlare anche di Berardi: «Un mio pupillo, un altro profilo giusto per noi». Insomma, la Samp resta lì, cercando di fare a spallate col Torino, che è davanti. Nei giorni scorsi Ferrero rivelava: «Ho offerto dei soldi a De Laurentiis per Verdi, ma le richieste sono fuori mercato. Aurelio è così: quando è lui a dover acquistare, usa tanti giri di parole perché non vuole spendere o vuole spendere meno del dovuto. Ma quando gli ho proposto io la stessa cifra che spese lui l’anno scorso per Verdi, la sua richiesta è andata addirittura oltre». In realtà la vera cifra che il Napoli continua a chiedere è proprio quella, 25 milioni. Non di più: quanto va oltre (vedi le parole del presidente blucerchiato) appartiene alla sfera delle schermaglie tipiche delle trattative non ancora giunte a uno stato avanzato. Sempre ieri sera, non a caso, i vertici del Napoli ribadivano le loro richieste a chi cercava di annusare il prezzo dell’attaccante: 25 milioni, non uno in più, ma neanche uno in meno.

Torino in vantaggio


Rispetto alla Sampdoria, comunque, il Torino è davanti nel corteggiamento a Verdi. I granata si muovono da tempo per lui. Che, dal canto suo, ha già dato la piena disponibilità a tornare in granata, 6 anni dopo. Ma Verdi è anche un professionista corretto. Sta aspettando che i club trovino un accordo. Quanto aveva da dire al Napoli, l’ha detto. Così pure ha fatto chi cura i suoi interessi. Tanto è vero che Ancelotti, in queste ore, ha aperto pubblicamente alla possibilità che il ragazzo parta: «Al momento Verdi è un giocatore del Napoli. E sì è anche presentato bene in ritiro: si sta allenando con grande professionalità e serietà. Formalmente, nessuno è in vendita. Ma se qualcuno vuole provare altre opportunità, valuteremo insieme». D’altra parte quei 700 minuti giocati complessivamente in tutto il campionato (suddivisi in 22 gettoni, quasi sempre collezionati a gara in corso: con una media di appena 30 minuti a presenza) parlano già ampiamente da soli e non sono motivati soltanto dal lungo infortunio muscolare dello scorso autunno, che tolse di mezzo il ragazzo per un paio di mesi.

Torino Verdi Sampdoria

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina