Tuttosport.com

Inter, lo United fa muro per Lukaku: l'alternativa è Cavani
© AFPS
0

Inter, lo United fa muro per Lukaku: l'alternativa è Cavani

Il belga resta la prima scelta di Conte, ma i Red Devils restano fermi nella richiesta di 88 milioni. Anche Dzeko è in attesa

giovedì 18 luglio 2019

MILANO - Edinson Cavani la prima alternativa a Romelu Lukaku. Il belga resta sempre in cima ai pensieri di Antonio Conte però, alla luce delle pretese del Manchester United, l’Inter sta valutando anche altre piste. E, per curriculum, attitudine al sacrificio e gol nei piedi (18 nell’ultima Ligue 1, solo Mbappé e Pépé hanno fatto meglio) il Matador è una garanzia. In più, quasi superfluo sottolinearlo, sa bene cosa attendersi dal campionato italiano. il contratto dell’uruguaiano scadrà (come quello di Edin Dzeko) nel 2020, il che può essere un assist per il cartellino anche se il Psg non si è mai fatto condizionare da queste cose. Di certo per l’Inter Cavani è più di un’idea che può concretizzarsi nel caso in cui il muro del Manchester United per Lukaku continui a essere invalicabile.



Nell’incontro londinese con Ed Woodward a Piero Ausilio è stata recapitata una richiesta da 79 milioni di sterline, quasi 88 milioni di euro. Una montagna per un’Inter che già dovrà garantire a Lukaku un contratto da 9 milioni (bonus compresi). L’Inter - anche per non lasciare nulla di intentato - studia comunque un’offerta che parta da un fisso di 60 milioni (ovvero quanto è a bilancio il centravanti per lo United) su cui aggiungerne 15 grazie ai bonus con pagamento triennale. Considerato che il mercato inglese chiuderà l’8 agosto e che lo United, nel caso, avrebbe bisogno di prendere un altro attaccante, è facile pensare che entro dieci giorni la questione sarà chiusa, in un senso oppure nell’altro.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DI TUTTOSPORT

Inter Lukaku cavani Manchester United psg Dzeko Roma

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina