Demiral: "Juve, un sogno. Il mio idolo è Chiellini"

Il difensore si presenta: "Sono sicuro che quest'anno faremo grandi cose"

TORINO - Merih Demiral, numero 28 di maglia (lo stesso di Igor Tudor e Fabio Cannavaro, tra gli altri) si presenta un mese dopo il debutto con la maglia bianconera, ma ha già fatto vedere le sue qualità. «Buongiorno a tutti, il mio italiano non è molto buono, ma presto lo imparerò», è il debutto del nazionale turco in un buon italiano. Poi cambia la lingua, non la chiarezza nell'esporre i suoi obiettivi: «Per me è una fortuna e un onore essere alla Juve - spiega -. Spero di riuscire ad adattarmi alla nuova squadra e al nuovo ambiente nel più breve tempo possibile».

Demiral: "Onorato di essere alla Juventus"
Guarda il video
Demiral: "Onorato di essere alla Juventus"

IO E LA JUVE

«Sono molto felice di essere qui. Per arrivare a questi livelli ho fatto molti sforzi. Ma non devo essere considerato come una sorpresa, perché tutto si basa sul mio lavoro quotidiano. Sono stato fortunato, essere qui significa per me realizzare un sogno e cercherò di concludere al meglio questa storia fantastica».

Juve, Demiral si presenta in conferenza stampa
Guarda la gallery
Juve, Demiral si presenta in conferenza stampa

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...