Tuttosport.com

Sanchez-Inter, ore decisive. Marotta attende il sì
© Marco Canoniero
0

Sanchez-Inter, ore decisive. Marotta attende il sì

Dallo United in prestito con riscatto a 15 milioni

mercoledì 21 agosto 2019

MILANO - È il giorno. Oggi l’Inter attende la risposta da parte del Manchester United sull’offerta fatta per Alexis Sanchez, sulla base di un prestito con diritto di riscatto a 15 milioni. Accordo che prevede anche la compartecipazione tra i club per garantire i 14 milioni di stipendio che il cileno deve prendere in base al contratto firmato ai tempi con gli inglesi. Ovviamente l’ingaggio dell’attaccante post-riscatto sarà in linea con i parametri nerazzurri e dovrebbe aggirarsi sui 6,5 milioni (qui l’accordo è già stato trovato con Fernando Felicevich, agente del giocatore). Un gioco a incastri che oggi troverà soluzione: ieri sono proseguiti i contatti tra le parti e all’Inter è già stato pianificato lo sbarco del Niño Maravilla a Milano. Difficile, in tal senso, che da Manchester possa arrivare una risposta negativa e questo per un paio di ottimi motivi: il primo è dato dai buoni rapporti tra i club cementati grazie all’affare Lukaku, il secondo deriva dalla necessità da parte di Ed Woodward, amministratore delegato dello United, di piazzare un giocatore che non rientra più nel progetto. Poi toccherà ad Antonio Conte far ritrovare a Sanchez lo smalto dei bei tempi andati: facile pensare che per vedere il cileno in condizione bisognerà pazientare un po’ visto che l’estate, tra Coppa America e distrazioni legate al mercato è stata tutt’altro che proficua.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Calciomercato Inter Sanchez

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina