Tuttosport.com

Milan prigioniero di Andrè Silva: ora vuole restare
© LAPRESSE
0

Milan prigioniero di Andrè Silva: ora vuole restare

Mendes lo sta offrendo a mezza Europa , ma non riesce a trovare acquirenti. Il portoghese affida il suo pensiero a Instagram: "Insisti, resisti. Conquista"

giovedì 22 agosto 2019

MILANO - La bottiglia è pronta per esser stappata, ma il tappo è di quelli duri a venir fuori dalla sede. Il momento del mercato del Milan è riassumibile in questa metafora, che ormai caratterizza il movimenti societari da almeno 15 giorni. A impedire che le bollicine escano fuori è André Silva. L’attaccante portoghese non rientra nei piani di Marco Giampaolo, che per necessità di turnover lo ha schierato nelle ultime tre amichevoli, ed è stato messo in vendita dal club fin dall’inizio dell’estate. E pensare che, ad un certo punto, il tappo era pronto a saltare per aria quando Jorge Mendes aveva trovato nel Monaco la società giusta alla quale vendere il giocatore, con 30 milioni pronti ad entrare nelle casse milaniste. Poi, però, i monegaschi hanno rimesso il tappo, facendo saltare la trattativa adducendo presunte sofferenze tendineo-legamentose da parte del ginocchio di André Silva, con lo stesso giocatore che non ha poi accettato la proposta economica fattagli. In quelle ore si è costruito il blocco del mercato di prima fascia del Milan, che deve provare a tutti i costi a piazzare Silva senza andarci a perdere dal punto di vista del bilancio. La situazione di André Silva, come descritto ieri, è una di quelle che Elliott si è trovata in “dote” da parte della proprietà cinese. Quando venne preso nel giugno del 2017, il Milan versò al porto 34.6 milioni più bonus. Oggi, il carico a bilancio è sceso a 20.8 milioni, ma si tratta sempre di una cifra alta per un giocatore che ha visto calare drasticamente la sua considerazione da parte degli addetti ai lavori.



A Casa Milan rimangono in attesa che si prospetti una soluzione, anche se non c’è grande fiducia nel fatto che Mendes riesca a piazzarlo. Ieri sera si è sparsa con una certa insistenza la voce di una possibile e imminente uscita di André Silva, ma dal quarto piano della sede rossonera non sono arrivate conferme, ma dal Portogallo rimbalzano sempre le voci sullo Sporting, che per prenderlo dovrà mettere qualche milione sul piatto. Da capire anche la volontà del giocatore, che ieri sera su Instagram ha scritto: "Insisti, resisti. Conquista". Un segnale che potrebbe portare ad una sua volontà di rimanere al Milan? Probabile, visto che la situazione è ancora nebulosa e non vuole accontentarsi di ciò che arriva senza esserne convinto.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DI TUTTOSPORT

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Serie A Milan André Silva Mendes Correa Giampaolo

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina