Tuttosport.com

Inter-Sanchez, la trattativa è ai dettagli
© Marco Canoniero
0

Inter-Sanchez, la trattativa è ai dettagli

Per il cileno è pronto un contratto dal 4,5 milioni di euro a stagione. La buonuscita del Manchester United compenserà il minore ingaggio

giovedì 22 agosto 2019

MILANO - Ancora un giorno di trattative serrate sull’asse Milano-Manchester per sbloccare definitivamente il trasferimento di Alexis Sanchez all'Inter. Ormai sono entrati in azione gli avvocati. Quindi la negoziazione ha imboccato il rettilineo finale. Ieri sarebbero già stati inviati i primi documenti preliminari alla firma del contratto. Restano gli ultimi nodi da sciogliere, ma l’ex calciatore dell’Udinese è atteso a Milano da un momento all’altro. Ecco i punti che ancora bloccano l’annuncio ufficiale. Il Manchester United non si rassegna all’idea di un prestito completamente gratuito in attesa del possibile esercizio del riscatto tra un anno a 15 milioni. I Red Devils vorrebbero almeno un pagamento pari a 2 milioni. Una somma non particolarmente significativa, ma legata a esigenze contabili. Quella cifra consentirebbe di annullare la quota di ammortamento del cileno nel bilancio del club inglese. Ma c’è anche un risvolto tecnico. Solskjaer inizia a guardare con una certa apprensione alla consistenza numerica del suo attacco. Dopo la cessione di Lukaku, in caso di partenza di Sanchez, all'allenatore norvegese non resterebbero moltissime alternative offensive. Così, in contemporanea con l’appianamento delle ultime questioni legali, il Manchester United vorrebbe definire l’ingaggio di un nuovo attaccante. Possibile solo rivolgersi al mercato degli svincolati perché la Premier League ha chiuso i battenti della sessione estiva in entrata già da due settimane.



In questa situazione Sanchez, che due giorni fa ha disputato la partitella a porte chiuse nel centro sportivo dei Red Devils contro lo Sheffield United, ha un solo desiderio: arrivare alla firma per l’Inter nel più breve tempo possibile per iniziare la nuova avventura alla Pinetina e lasciarsi alle spalle la deludente esperienza di Manchester iniziata un anno e mezzo fa, decisamente avara di soddisfazioni per un giocatore che aveva fatto bene ovunque in precedenza. Per Sanchez è pronto un accordo da 4.5 milioni a stagione con l’Inter. Una diminuzione consistente rispetto al maxi-stipendio da 14 milioni percepito dallo United. Ma una fetta (25%) era già stata tagliata dopo la mancata qualificazione della squadra alla Champions League. E il rimanente sarà compensato dalla buonuscita corrisposta dal club inglese per favorire la partenza del Nino Maravilla.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DI TUTTOSPORT

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Inter Manchester United Conte Sanchez Marotta

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina