Icardi aspetta la Juve. Intanto il Napoli si assicura Llorente

Wanda Nara nello stesso albergo di De Laurentiis a Ischia. Si deciderà tutto nelle ultime 48 ore di mercato

© Marco Canoniero

Tra mosse simulate e strategie d’attacco, la partita tra Juventus e Napoli per arrivare a Mauro Icardi sta per arrivare alla sua conclusione. Dal corteggiamento antico di Madame (il ds Fabio Paratici ha compulsato Wanda Nara fin dalla scorsa primavera) a quello recente e frequente di Aurelio De Laurentiis (il patron, dopo le manovre di avvicinamento condotte dal ds Giuntoli, ha sentito spesso la moglie-agente del centravanti argentino, raggiungendo anche un’intesa di massima), nessuna delle due parti in causa può sentirsi certa di aver raggiunto l’obiettivo e probabilmente solo nei giorni 1 e 2 settembre si conoscerà il destino di Maurito. Nello scacchiere del calciomercato dei bomber, il Napoli ha mosso una pedina molto importante assicurandosi Fernando Llorente, 34enne spagnolo svincolato dopo l’ultima stagione col Tottenham che lo ha portato ad un passo dal successo in Champions League.

 

Il Napoli si assicura Llorente

Oggi Giuntoli chiuderà l’accordo con i due agenti di Llorente, il fratello Chus e l’intermediario Frank Trimboli, per un biennale con opzione del terzo anno a favore del Napoli, al costo di 2,5 milioni a stagione, più bonus e la commissione da pagare ai due intermediari. Lunedì la firma sull’accordo e Llorente potrà subito aggregarsi alla squadra di Carlo Ancelotti, per provare ad essere in campo da ex sabato 31 allo Stadium contro la Juventus.

Icardi, ecco la nuova casa a Milano
Guarda la gallery
Icardi, ecco la nuova casa a Milano

 

Stop alla corsa per Icardi?

Ma, preso Llorente, il Napoli dice stop alla corsa per Icardi? Apparentemente sì, perchè De Laurentiis aveva posto come ultimatum per una risposta, quello di giovedì, ma Llorente rappresenta un’ottima alternativa al centravanti che Ancelotti utilizzerà da titolare. E’ impensabile puntare tutto sullo spagnolo che nella scorsa stagione ha totalizzato 35 presenze (soltanto 11 da titolare) in tutte le competizioni e 8 gol realizzati. La strategia del club azzurro punta più in alto ed è molto raffinata, avendo come elemento di forza quello della capacità di poter attendere fino all’ultima ora di mercato. La Juventus ha in pugno Icardi, però ha la difficoltà di colloquiare con l’Inter e con l’ex dg bianconero Marotta per l’acquisizione del cartellino.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

Mandzukic per Miranda: Juventus  e Barcellona al tavolo
Guarda il video
Mandzukic per Miranda: Juventus e Barcellona al tavolo

 

Commenti