Giuffredi spinge Hysaj alla Roma: "Per il bene di tutti è ora di pensare al mercato"

L'agente del difensore del Napoli: "E' anche in scadenza di contratto. Le sue condizioni? Ora sta meglio, in 15 giorni tornerà a lavorare con la squadra. Ero convinto che il Napoli avrebbe preso Pepè, poi quando si tratta di commissioni la società è un po' limitata"

© FOTO MOSCA

ROMA - Mario Giuffredi, agente di Elseid Hysaj, continua a ribadire la voglia di cambiare aria del suo assistito: "Roma? Bisogna iniziare a pensare al mercato per il bene di tutti - spiega a Radio Marte - è anche in scadenza di contratto. Fisicamente invece ha solo un problema alle costole e si rimetterà in piedi in 15 giorni, per poi tornare normalmente a fare il suo lavoro". Giuffredi, inoltre, è tornato su Pepè che in estate, prima di accasarsi all'Arsenal, sembrava ad un passo dal Napoli: "Ero a Dimaro, convinto che il Napoli lo avrebbe preso. Purtroppo però altri fattori entrano in ballo e quando si parla di commissioni, il Napoli in certe operazioni è limitato, poi gli agenti del calciatore hanno fatto i loro interessi. E’ arrivato invece Lozano che non ha dimostrato quello che tutti si aspettano da lui per cui aspettiamo prima di giudicarlo".

La Roma pensa a Hysaj se parte Zappacosta
Guarda il video
La Roma pensa a Hysaj se parte Zappacosta

"Insigne farà bene anche quest'anno"

"La loro convocazione è una bella soddisfazione - prosegue Giuffredi - perchè Biraghi quando lo abbiamo preso era molto giovane, era in Serie B ed ha fatto un percorso lungo che gli ha permesso di arrivare all’Inter e nella Nazionale. Lo stesso vale per Di Lorenzo, perchè in un anno e mezzo è arrivato a Napoli e poi in Azzurro". Sul momento di Insigne: "Dire che lui non faccia bene con Ancelotti non è corretto, perché l’anno scorso il capitano del Napoli ha disputato un campionato importante e quest’anno è partito meno bene, ma siamo agli inizi. Magari in Nazionale ha più possibilità di esprimere il suo estro, ma anche a Napoli farà bene".

Commenti