Tuttosport.com

Ds Genk:
© Getty Images
0

Ds Genk: "Su Berge non c'è solo il Napoli, piace anche al Liverpool"

Ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il dirigente del club belga ha parlato del futuro del 21enne norvegese: "Abbiamo avuto dei colloqui con il club di De Laurentiis, ma vorremmo tenerlo fino al termine della stagione"

mercoledì 13 novembre 2019

NAPOLI - Sander Berge, centrocampisti di 21 anni in forza al Genk, è finito nel mirino del Napoli. Il giovane norvegese sta sorprendendo tutti in Belgio, compreso il club di De Laurentiis, che lo ha affrontato lo scorso 2 ottobre nel secondo match della fase a gironi di Champions League. I tifosi degli azzurri sperano che il ragazzo possa fare lo stesso percorso di Koulibaly, passato dal club belga al Napoli, diventando poi uno dei pilastri della squadra oltre che uno dei difensori più forti al mondo (è tra i 30 candidati al Pallone d'Oro). L'operazione, però, non è così semplice, su di lui infatti ci sarebbero anche i campioni d'Europa in carica del Liverpool, che vorrebbero portarlo alla corte di Jurgen Klopp. Intanto, sul futuro del calciatore è intervenuto il ds del Genk Dimitri De Condè, che ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha fatto un punto della situazione: Se il Napoli abbia già bloccato Berge? Ho letto in giro e non è così. Che il Napoli sia interessato a Sander, però, è una possibilità. Sappiamo che anche il Liverpool lo segue con attenzione. Klopp ha parlato con il ragazzo dopo la partita ad Anfield,complimentandosi con lui per la prestazione. In Italia ci sono club che seguono Berge e il Napoli potrebbe essere uno di questi, ma ad oggi non abbiamo offerte concrete sul tavolo. Ad oggi, poi nelle prossime settimane le cose potrebbero anche cambiare".

De Condè su Berge: "Con il Napoli ne abbiano già parlato"

Il ds del club belga non si è però nascosto, ammettendo un forte interesse del Napoli per il norvegese, anche se ancora non si può parlare di contatti ufficiali: "Quando abbiamo giocato contro di loro abbiamo comunque avuto un incontro molto piacevole con tutto il board della dirigenza azzurra e il loro direttore sportivo - ha dichiarato De Condé - Giuntoli conosce molto bene i nostri calciatori, tra cui anche Sander. Abbiamo parlato, poi, dei giovani talenti che abbiamo a disposizione e mi ha detto che li stava già seguendo da tempo, il che è logico. Giovani che avrebbero bisogno di fare ancora qualche step in avanti per convincere appieno un top club come il Napoli. Quando avranno voglia di fare sul serio per qualcuno di questi lo sapremo il prima possibile, abbiamo ottimi rapporti di amicizia con la dirigenza del Napoli. Berge in azzurro per gennaio? Non lo sappiamo. Al momento stiamo lottando per i nostri obiettivi stagionali e siamo in una situazione complicata. Nelle nostre intenzioni c'è quella di trattenere Sander fino al termine della stagione, ma non possiamo fare previsioni. Se i grandi club busseranno alle nostre porte, dovremo avviare le negoziazioni, così come dovrà fare l'entourage del calciatore. Sono situazioni che non possiamo predire, siamo concentrati sulla nostra stagione, nella speranza di tenere Sander fino a maggio. Poi se un top club come il Napoli faràsul serio, ci siederemo allo stesso tavolo per trattare, è logico. La valutazione attuale di Berge? Non parliamo di cifre, non fissiamo un prezzo al momento. Si vedrà quando ci troveremo a trattare".

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

napoli berge Genk

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina