Tuttosport.com

Il Milan aspetta Ibrahimovic e non si fida del Napoli

0

I rossoneri devono togliere i bonus dal contratto dello svedese per sbloccare la situazione e scongiurare il pericolo De Laurentiis

Il Milan aspetta Ibrahimovic e non si fida del Napoli
Ibrahimovic© Getty Images
giovedì 12 dicembre 2019

MILANO - L'Italia calcistica resta in attesa degli annunci. Zlatan Ibrahimovic si fa attendere e chissà se la deadline di metà dicembre verrà rispettata o lo svedese si prenderà ulteriori giorni per scegliere e rivelare la sua prossima meta. Di certo Ibrahimovic non pare aver fretta. Il Milan attende, il Bologna si è chiamato fuori e il Napoli ieri ha messo l’argomento ai margini vista la giornata con l’avvicendamento fra Ancelotti e Gattuso. Proprio Rino un anno fa rispondeva a Milanello alle domande sul possibile arrivo di Ibrahimovic a gennaio 2019. Sono passati dodici mesi, Gattuso ora è a Napoli e il copione per lui è lo stesso. Il Napoli di certo non si sente tagliato fuori, De Laurentiis ha fatto le sue mosse, ha un buon rapporto con Raiola e pure Gattuso è rimasto legato allo svedese.

Ma è il Milan che continua a sentirsi in pole (in Inghilterra si parla di un interessamento dell’Everton). L’offerta è di quelle importanti. Con i bonus il nuovo contratto di Ibra in rossonero potrebbe arrivare a 3 milioni per i sei mesi gennaio-giugno, più altri 6 per la stagione ’20-21 che scatterebbe in caso di qualificazione alla Champions. Lo svedese, però, non vuole clausole, ma un contratto di 18 mesi e soprattutto chiede qualcosa di più a livello economico, più di 10 milioni totali. Presto - questo è quello che sperano tutti - qualcosa si saprà. Fra chi aspetta l’arrivo di Zlatan, però, ci sono anche i giocatori perché un Ibrahimovic in squadra farebbe la differenza. Per quello che potrebbe come carisma e personalità, ma anche tecnica. Perché Ibra è un grande goleador, lo dicono gli oltre 500 gol segnati fra club e nazionale (535), ma anche e soprattutto gli assist. Perché Ibrahimovic, a differenza di altri grandi goleador, ha saputo abbinare alle grandi doti sottoporta quelle di eccellente passatore. Un 9 con piedi da 10. Ibra nella sua carriera ha servito quasi 200 assist, di fatto un rapporto di un assist ogni 2.5 gol segnati.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DI TUTTOSPORT

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Serie A Milan napoli Ibrahimovic De Laurentiis Gattuso

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina