Torino, Iago Falque aspetta Mazzarri. Fofana, occhio al West Ham

Prima di dire sì a Spal o Genoa,lo spagnolo vuole capire se il tecnico crede in lui. Sirene Premier sul centrocampista dell'Udinese

Torino, Iago Falque aspetta Mazzarri. Fofana, occhio al West Ham© Bartoletti

(...) Iago Falque resta un nome caldo, in uscita, aspetta di capire se Mazzarri è ancora intenzionato a puntare su di lui. Sabato scorso lo spagnolo è tornato dopo lungo tempo nell’elenco dei convocati, ma se a Reggio Emilia non è subentrato, oggi spera di poter essere riproposto, dal tecnico granata. Che dall’inizio dovrebbe tuttavia continuare a puntare su Verdi e Berenguer. Con Belotti centravanti. Iago non fa mistero di trovarsi bene, nel Toro, e dall’alto di 30 reti in 102 gare di campionato pensa di poter ancora dare un contributo tecnico importante alla squadra. La sua eventuale esclusione anche solo da subentrato, questa sera, lo porterebbe tuttavia a considerare molto seriamente la possibilità di separarsi da un club nel quale gioca dal 2016. Forte sull’attaccante esterno resta il pressing della Spal, che quindi dopo Bonifazi mantiene buone possibilità di agganciare anche un altro granata (in prestito puro, comunque). Ma pure il Genoa lo vorrebbe “affittare” fino a giugno per aumentare il peso offensivo del reparto di Nicola. Più distante la soluzione Espanyol, come la possibilità che l’iberico si trasferisca a Dubai. In caso di partenza dell’ex calciatore proprio del Genoa è difficile pensare che i granata possano riaprire il discorso per Younes del Napoli. Tutto è ammesso, finché non si arriva alle firme, ma l’attaccante olandese è vicino alla Samp che ha trovato una intesa di massima con il Napoli (anche il Genoa spera in Younes, oltreché in Iago, per rinforzarsi).

Torino, la cena di Natale in compagnia delle wags
Guarda la gallery
Torino, la cena di Natale in compagnia delle wags

Fofana, possibile scambio con Meité. Ma occhio al West Ham

E si arriva a Fofana. In questo momento non risulta che Cairo sia disposto a investire una cifra che va dai 15 ai 18 milioni, per la mezzala ivoriana. Che però può entrare in uno scambio di cartellini con Meité. Sempre che, come si diceva in precedenza, nelle prossime ore dalla Premier League, precisamente dal West Ham, non arrivi sulla scrivania di Pierpaolo Marino, stratega del mercato friulano, l’offerta giusta. In tal modo Fofana saluterebbe l’Italia, e il Toro un obiettivo di lungo corso: insomma, esiste anche una strada che porta a qualche altra uscita, dal club granata, ma a nessuna entrata.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

 

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...