Tuttosport.com

Zidane: "La Juve? Non mi ha chiamato, ma nel calcio non ci sono certezze"

0

Così il tecnico del Real Madrid: "Sono orgoglioso di essere qui e mi godo ogni momento. Mi sento sostenuto dalla società, remiamo tutti dalla stessa parte ma sappiamo come funzionano le cose..."

Zidane:
© Getty Images
sabato 7 marzo 2020

MADRID (SPAGNA) - "Non mi ha chiamato nessuno e io sto pensando solo al Real Madrid. Non so nulla, si dicono molte cose". Zinedine Zidane smorza le recenti voci che lo hanno accostato con insistenza alla panchina della Juventus nella prossima stagione al posto di Maurizio Sarri, oltre a quelle che lo vorrebbero come sostituto di Deschamps alla guida della nazionale francese. Per l'ex numero 21 bianconero, che è sotto contratto con i blancos fino al 2022, "la certezza di quello che verrà non esiste, conta solo quello che faccio ogni giorno. Mi sento sostenuto dalla società, remiamo tutti dalla stessa parte ma sappiamo come funzionano le cose. Oggi sono l'allenatore del Real ma domani questo può cambiare". La panchina su cui siede "è una responsabilità ma è al contempo una fortuna essere qui. Il calcio è sempre stata la mia grande passione, vivo facendo quello che mi piace. Sono orgoglioso di essere al Real e mi godo ogni momento anche se poi sono i calciatori a scrivere la storia".

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Zidane Real Madrid juve Calciomercato

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina