Tuttosport.com

Juve all'assalto di Pogba: per il Cies è passato da 65 a 35 milioni di euro

0

Secondo l'osservatorio la valutazione dei calciatori delle cinque maggiori leghe europee, in seguito allo stop per il Coronavirus, qualora i campioni non si concludessero, diminuirebbe del 28% 

Juve all'assalto di Pogba: per il Cies è passato da 65 a 35 milioni di euro
Paul Pogba© www.imagephotoagency.it
lunedì 30 marzo 2020

TORINO - Secondo l'osservaorio CIES, gli effetti del Coronavirus sui calciatori delle cinque maggiori leghe europee, qualora i campionati non venissero conclusi, porterebbe a una svalutazione del 28%. Pogba, passerebbe dunque da 65 a 35 milioni di euro, ragion per cui la Juve, da tempo sulle tracce del centrocampista francese per riportarlo a Torino, sarebbe pronta a tornare all'assalto. L'emergenza sanitaria, secondo il CIES, avrà delle ripercussioni importanti anche sul mondo del calcio a causa delle ingenti perdite economiche legate allo stop dei campionati, ai diritti tv e alle sponsorizzazioni.

Gravina: "Finiamo il campionato, o ci sarà una pioggia di cause"

CIES, perdite del 36% per l'Inter, -28% per la Juve

Secondo l'osservatorio, se non si tornasse a giocare, dunque, a fine giugno l’ammontare dei “cartellini” di Premier League, Liga, Bundesliga, Serie A e Ligue 1 scenderebbe da 32,7 a 23,4 miliardi di euro. I principali fattori della caduta dei prezzi sarebbero l’età dei giocatori, la durata dei contratti, la traiettoria della carriera e le performance recenti. L’emergenza sanitaria, dal punto di vista del mercato, impatterebbe dunque maggiormente su quei calciatori meno giovani, con contratti relativamente corti e che in questa stagione hanno giocato meno della scorsa. La rosa dell'Inter, per esempio, passerebbero da un valore di 773 milioni stimati a inizio mese a 497 a fine giugno, registrando così un pesante -36%. I nerazzurri, in questa speciale classifica, si piazzano subito dopo il Marsiglia che, suo malgrado, guida il gruppo con un  -38%. Ecco le altre grandi italiane: Lazio -33% (da 348 a 234 milioni), Milan -31% (da 461 a 317 milioni), Napoli -30% (da 608 a 427 milioni), Juventus -28% (da 783 a 561 milioni), Roma -27% (da 540 a 393 milioni), Atalanta -22% (da 316 a 247 milioni).

Taglio stipendi, anche l'avvocato del Napoli plaude alla Juve: "Un esempio"

Pogba CIES Coronavirus juve

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina